WEEKEND INFERNALE AL CENTRO NORD

Spread the love

Ben ritrovati a tutti.

Il possente anticiclone africano che ha portato diversi record ha spostato il suo baricentro verso la Spagna.

Il suo spostamento però favorirà la risalita di una lingua infuocata verso il bordo occidentale italiano.

Questo  ci condurrà verso un week end di fuoco sul centro nord che avrà  la peggio.

Le temperature  saliranno fino a sfiorare i 40 gradi in val Padana e addirittura superarli su parte delle centrali.

Il culmine dell’aumento avverrà probabilmente nella giornata di domani e domenica con la pianura Padana e tutto il nord Italia che oscillera’ tra i 37 e 40°C.



Peggio ancora per la Toscana e per l’Umbria dove nelle ore centrali i termometri potrebbero arrivare anche a 42°C.

Città infuocate quindi saranno Firenze e Terni che probabilmente sfioreranno qualche record.

Il peggio però per le regioni del nord e quelle centrali sarà dato dall’  afa che aumenterà sensibilmente la percezione di caldo.

 

FERRAGOSTO

Caldo feroce ancora su tutta Italia, le regioni che avranno la peggio nella giornata di ferragosto saranno quelle a sud del Po, la Toscana e l’Umbria.

Attenzione però dalla serata perché al nord arriveranno primi segnali di un cambiamento che pare ormai probabile concretizzarsi nei giorni a seguire.

SALUTIAMO L’AFRICANO!

Una perturbazione dalla Scandinavia creerà un centro di bassa pressione che si posizionera’  tra il mare del nord e il mare di Norvegia.

Da qua aria più fresca ed instabile verrà pompata verso latitudini più basse.

Ecco quindi i primi veri forti temporali sulle Alpi che potrebbero raggiungere le regioni del nord dall’inizio della prossima settimana.

Questo potrebbe essere il periodo iniziale che metterà fine alla canicola africana ovunque.

Seguite tutti gli aggiornamenti dei prossimi giorni mi raccomando.

Un saluto a tutti e buona giornata

Christian