UN AUGURIO DI SPERANZA A TUTTI

UN AUGURIO DI SPERANZA A TUTTI
METEOORSOBIANCO

Buongiorno e felice Vigilia a tutti.

C’è fermento qui al Nord per l’arrivo della neve che spero davvero dia respiro a questo periodo senza aria, letteralmente.

Ma il mio augurio a tutti è di non pensare a cio’ che ci è stato tolto, o a quello che ci manca.

Perchè vorrebbe dire soffrire senza sosta.

Ricordsvo questa mattina che un tempo, non molto lontano le previsioni non venivano da calcoli matematici, carte e missioni e tutte quelle applicazioni che oggi usiamo, che poi ci fanno arrabbiare, litigare, illudere.

La gente si affidava al tempo stesso.

Si guardava fuori, il colore del cielo, si annusava l’aria, si ascoltava la natura e si osservavavno i suoi spostamenti, oppure come nel caso dei cachi si guardava il seme.

Se c’era il cucchiaio all’interno la neve era assicurata, ma anche i detti contadini, forieri di storie e racconti accanto al camino.

Di sicuro una cosa che a noi è venuta a mancare allora era in abbondanza: la speranza unita alla pazienza.

Quando non sai con certezza cosa accadrà non puoi avere delusioni, ma solo gioia e sorprese.

Ma svegliarsi e senza aprire la finestra sentire già che il suono del mondo fuori è cambiato.

Questo manca, manca aspettare l’inverno e vederlo arrivare con il suo silenzio, senza fare calcoli o previsioni.

La tristezza dei commenti che leggo in pagina sotto gli aggiornamenti, laddove uno strumento di evasione dalla vita diventa lo scenario per buttare la propria insoddisfazione mi fa capire che, non abbiamo capito.

LA speranza a dispetto di tutto e cio’ che davvero abbiamo nelle nostre mani.

Sperare sempre che ci sia un giorno miglire, un lavoro più bello, un’altra storia d’amore o la nevicata perfetta.

Senza la speranza non si hanno aspettative, senza aspettative non vi è la spinta a migliorarsi e di conseguenza tutto appare nero, buio.

L’augurio nostro quest’anno dove ogni cose è apparsa irraggiungibile è: non abbandonate mai la speranza.

Tutto è in continua mutazione, tutto cambia per adattarsi a nuovi schemi, e questo anno di sicuro porterà nel tempo grossi cambiamenti, sociali, e di relazione.

Ma smettere di sperare in qualcosa di migliore non ci farà stare meglio.

penso alle sedie vuote intorno alle tavole , ma a quelle di tutti i giorni e non solo per il virus.

Ogni giorno manca qualcuno, ognuno di noi fa i conti con assenze e porta con se un po’ di malinconia.

Ecco, godiamo di chi abbiamo, delle mani che possiamo stringere,delle persone che possiamo sentire.

Orso Bianco augura a tutti voi speranza in ogni formato, dallla neve nel vostro salotto a un Natale circondato solo di amore .

Buone feste a tutti.