ULTIMISSIME, PRIMA IL CENTRO SUD POI IL NORD NEL CALDO ROVENTE

ULTIMISSIME, PRIMA IL CENTRO SUD POI IL NORD NEL CALDO ROVENTE
Spread the love

Buongiorno a tutti e buona domenica.

Il passaggio a nord delle Alpi di una perturbazione atlantica,

Determina qualche disturbo specie pomeridiano sul settentrione specie nord est.

L’anticiclone africano intanto sta già prendendo forza, e guadagna terreno sulle, nostre regioni centro meridionali.

Avevamo detto che probabilmente sarebbe arrivata L’ondata di caldo peggiore di questo 2021 e gli ultimi aggiornamenti danno ragione.

Già da domani il gran caldo con afa alle stelle tenderà a guadagnare terreno verso latitudini settentrionali.

Questo accompagnato da un aumento della pressione non solo in Italia ma in Buona parte d’Europa.

Solo l’estremo nord ovest e la Liguria si salveranno almeno fino a domani poi anche qua da martedì la canicola arriverà inesorabile.

Quello che spicca saranno gli oltre 40 gradi su buona parte del centro sud e i 35 38 su buona parte del nord Italia specie a sud del Po.

Da martedì però probabilmente si toccheranno anche  dei record, specie su Sicilia Calabria Puglia Sardegna dove nelle aree interne si potranno toccare purtroppo addirittura 45 gradi.

Parliamo di 45 gradi una temperatura davvero esagerata accompagnata da molta afa cbe aumenterà maggiormente la sensazione di disagio.

Qua anche la notte sarà invivibile con le temperature che probabilmente faticheranno a scendere sotto i 35 gradi in alcuni casi, e già dalle prime ore del mattino i 40 gradi saranno possibili in Sicilia.

In questa fase parliamo della prima metà della settimana saranno oe regioni peninsulari ad avere comunque la peggio.

Sarà poi proprio verso il ferragosto che il gran caldo tenderà a risalire il bordo occidentale italiano portando la violenta ondata di caldo sul nord specie settori occidentali.

TENDENZA FERRAGOSTO

Il caldo canicolare ci accompagnerà anche a ferragosto. Con il  centro nord che avrà picchi record con massime che arriverebbero a 38 gradi.

 

Qualche grado in meno ma ancora rovente al sud Italia.

 

Rammentiamo che sono tendenza da confermare strada facendo.

Seguite gli aggiornamenti ma affrontiamola consapevoli che potrebbe essere si la più forte, ma anche l’ultima ondata di caldo così intensa.

Un saluto a tutti.

Christian