TRE ANNI DI METEOORSOBIANCO.IT

TRE ANNI DI METEOORSOBIANCO.IT
METEOORSOBIANCO

Il 18 agosto del 2018 aprivamo il sito collegato alla pagina.

Il collegamento che mancava per  compiere un disegno che crato nella testa, si sta realizzando ancora adesso.

I sogni non finiscono appena li realizzi, anzi è il momento in cui iniziano.

Meteo Orso Bianco ha una storia dietro, ma quel conta è che racconta storie fatte di emozioni vere: i vostri video e le vostre immagini, le segnalazioni che ci inviate arricchiscono tutto questo.

Poi ci sono approfondimenti, aggiornamenti articoli personali, curiosità, didattica.

Vacanze, viaggi, immagini raccolte dal web, interviste e collaborazioni.

Ma quello che non manca di sicuro è la passione con cui tutto questo viene raccontato.

Per l’occasione dedico questo articolo alle donne della pagina e parlo del loro amore per il freddo e di quanto siano appassionate.

Carattere fermo  e duro di sicuro, non hanno tempo per stare a ragionare troppo sul da farsi  : agiscono

Decise e coraggiose  non si fanno abbattere dalle basse temperature, anzi proprio grazie a quelle sono più che attive. Spesso sono donne che amano la montagna, le alture si arrampicano e sciano, esattamente come farebbe un uomo.

E comunque resistono anche alle più alte temperature, senza battere ciglio.

Si pensa che la montagna sia solo un regno maschile, invece abbiamo una grande alpinista Nives Meroi (Neve in italiano da notare), 17 settembre (segno della vergine direi nn poco notevole visto che anche io sono del segno)grande scalatrice insieme ad un collega ha scalato tutti i 14 ottomila, senza l’uso di ossigeno supplementare né portatori d’alta quota, prima coppia in assoluto a riuscire nell’impresa.Non dimentico nemmeno campionesse come:

Deborah Compagnoni che ha segnato la storia nello sci femminile, con le sue vittorie in coppa e alle olimpiadi.Donne che sfidano le leggi della natura come fare l’uncinetto.

Valentina Greggio, che tra l’altro vive a Verbania, l’ho intervista due anni fa, campinessa mondiale di velocità sulla tavola.Per ben tre volte.

Donna di origine bergamasca è cresciuta tra le sue montagne ced è la prima donna a conquistare il Nanga Parbat. Di cosa parliamo? di temperamenti tutt’altro che freddi, almeno donne cosi hanno una passione che forse la batte solo il caldo di questi giorni.

Ma anche chi lo ama il freddo come me da semplice appassionata, non ha certo di che temere, sappiamo affrontare ogni situazione, dalle nevicate copiose, alle piogge torrenziali, ai venti più freddi.

Amanti della buona cucina sono certa, ci piace mangiare tutto quello che la montagna offre come specialità, dall’allevamento al bosco,e in tavola sappiamo farci notare.

Detto più volte inoltre che chi ama il freddo, ama. Sotto tutti i punti di vista, perchè il freddo è prima di tutto accoglienza, atmosfera e magia.

CARATTERE E CARATTERISTICHE

Sono donne abituate al lavoro duro

Sappiamo accendere un camino e trasformare una serata ordinaria in una straordinaria.Siamo donne con forte temperamento e passione, e non ci fermiamo di fronte a nulla, nemmeno in questi giorni di gran caldo, sappiamo resistere.

Carattere, forza di volonta’ e sacrificio sono qualità da non sottovalutare e contraddistinguono “le fredde” perchè questo richiede l’inverno, e solo chi lo ama con una forte motivazione e decisione sa cosa sto dicendo.

La mia categoria di donne fredde preferite sono le mie Orse Bianche che seguono la pagina, vere orse agguerrite e desiderose del freddo. Adoro, la passione con cui lo aspettano, e la passione si sa di freddo non ha nulla.

Amiamo leggere e bearci di una notte stellata  al freddo, bevendo un buon bicchier di vino.

non ci arrendiamo al caldo lo affrontiamo si con sofferenza ma solo perchè sappiamo che dopo arriverà l’inverno.

Romantiche e sognatrici, ma del freddo prendono il carattere inamovibile come un iceberg, e ribelle come una tempesta di neve.

Non regalare loro un gioiello o una cena, portale sotto una nevicata coipiosa, in una baita in Canada in mezzo alla foresta, oppure in un luogo dove poter fare il bagno e intorno i ghiacci  eterni.

Ecco questa sono io,.

Quante cosi?

Io intanto, ho fatto il bagno nel lago in occasione dell’arrivo del Burian nel febbraio del 2018…eheheheh, ma la mia passione è fuori dagli schemi.Infatti mi metto per prima a difendere la categoria.

Grazie a tutti voi per seguirci.