TORNA L’INVERNO, PEGGIORAMENTO DA DOMANI CON PIOGGIA E NEVE

TORNA L’INVERNO, PEGGIORAMENTO DA DOMANI CON PIOGGIA E NEVE
Spread the love

Buona serata a tutti.

Dopo il dominio anticiclonico arriva finalmente il cambio tanto atteso.

L’anticiclone che ha caratterizzato questo periodo anomalo in tutta Europa sta per essere smantellato definitivamente dalla spinta atlantica.

Finalmente le perturbazioni atlantiche con il loro centro sull’Europa del nord alimentate da aria molto fredda artica si fanmo strada verso le basse latitudini.

Ecco che in sole 48 ore l’Europa che era stata caratterizzata da temperature folli per il periodo, si troverà in men che non si dica a fare i conti con il generale inverno che tornerà prepotente.

L’Italia sarà anch’essa obbiettivo di questo peggioramento invernale che inizierà da domani con il clou del maltempo a partire da mercoledì.

Successivamente un impulso artico proprio per l’epifania porterà maltempo al centro sud con la neve che tornerà anche fino a bassa quota.

DOMANI

PEGGIORAMENTO AL NORD E REGIONI TIRRENICHE prime pioviggini in serata su Liguria alta val Padana Toscana e neve sulle Alpi che tornerà dai 1400 1500m di quota.

MERCOLEDÌ

Intensa Perturbazione in transito al Nord con piogge e rovesci in estensione dal Nordovest al Triveneto.

Fenomeni anche intensi su Liguria, settore lombardo-veneto e Friuli VG, più deboli sulla Romagna.

Il calo delle temperature che alimenta la perturbazione riporta la neve sulle Alpi dai 700/1000m.

NEVE in calo la sera fino a quote basse e di fondovalle SPECIE SU ALPI CENTRO ORIENTALI 200 M CIRCA.

In giornata tende già a migliorare al Nordovest, dove subentreranno schiarite.

FORTE PEGGIORAMENTO IN TOSCANA con piogge e rovesci in estensione a Umbria, interne marchigiane e Lazio.

Neve sull’Appennino centro-settentrionale dai 1000/1200m, in calo fino a quote collinari la sera sul settore tosco-emiliano 400 600M.

ATTENZIONE ALL’EPIFANIA.

impulso artico che alimentera’  la depressione in essere.

Aria artica su gettera’  contro le Alpi con neve su Alpi di confine fino a fondo valle.

Meglio al nord con forti venti settentrionali, possibile favonio forte tra Piemonte Lombardia, che porterà ad un temporaneo rialzo termico ma con successivo calo repentino dalla Serata.

Maltempo al centro sud con neve in appennino dai 500 m.

Possibili temporali nevosi in appennino centrale.

La giornata potrebbe iniziare con neve anche in appennino settentrionale con episodi nevosi fino a bassa quota ma in miglioramento.

Al sud peggiora con pioggia vento temperature in netto calo e neve in appennino dai 800 1000m.

A seguire un nuovo impulso artico sul finire del week end potrebbe portare la neve fino a quote bassissime.

Ad oggi favorite le regioni centrali.

 

L’inverno torna a dire la sua seppur senza grandi aspettative ad oggi.

Vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti perché a seguire si aprono scenari molto interessanti.

Seguite gli aggiornamenti mi raccomando…

Un saluto a tutti e buona serata.

Christian