TENDENZA MAGGIO, POCHI DUBBI SPERANDO DI SBAGLIARE

TENDENZA MAGGIO, POCHI DUBBI SPERANDO DI SBAGLIARE
CONDIVIDI

Un saluto a tutti.

Interessante come il modello umano possa cambiare la loro opinione in poco tempo.

Se in inverno  siamo 4-6°C sopra la media, si urla allo scandalo! se questo avviene a maggio o in estate è tutto normale.

Del resto il modello umano è uno dei meno affidabili, per questo cerchiamo di vedere come il modello europeo secondo il mio parere molto più performante, prevede i prossimi dieci giorni.

Possiamo dire sin da ora, che la statistica degli ultimi anni ci lascia poca speranza per due fattori principali.

Il primo riguarda gli anticicloni, dove l’azzorriano ormai latita e si posiziona spesso  in aperto atlantico, a favore di un’africano ormai sempre più presente anche nel periodo invernale.

Quello che sta avvenendo in questi giorni, sarà la prima ondata di caldo della Stagione, che guarda caso sarà proprio sub tropicale che strano.

Questo ci lascia solo immaginare che che purtroppo, e lo dico con rammarico, il caldo si farà sentire e probabilmente durerà anche un po’.

Non ci sono le condizioni per ora per avere nuove piogge ristoratrici per la nostra Italia, ma L’anticiclone, sarà dominante almeno per i prossimi 10giorni.

Secondo gli ultimi aggiornamenti addirittura la situazione potrebbe peggiorare a partire dalla prossima settimana con il grosso del caldo che colpirebbe più direttamente l’italia.

Il secondo punto è sempre il solito, e riguarda le precipitazioni.

Precipitazioni che già sono state irrisorie nel periodo invernale e primaverile, specie al nord Italia.

Questo secondo punto non vede grossi cambiamenti nel breve medio termine, e di certo qualche sporadico temporale, non metterà la parola fine  alla  Siccità accumulata in alcune zone.

Basta guardare nel proprio orticello! Andatelo a dire a chi vive al nord con i laghi ai minimi storici e i fiumi in secca all’inizio della Stagione estiva, che siamo nella normalità!

Spesso ci vorrebbe un po’ di sano buon senso, e ammettere che la Situazione attuale non è rosea per niente, e che il  mese in corso se continuerà su questa riga é possibile, che darà il colpo di grazia a molte delle nostre regioni italiane.

Christian

 

 

 

 

 

Lascia un commento