TEMPORALI AUTORIGENERANTI:COSA SONO?

TEMPORALI AUTORIGENERANTI:COSA SONO?
METEOORSOBIANCO

Ho immaginato una pikla che non si esaurisce mai.

Qualcosa che assorbe energia nell’aria e continua per ore.

Infatti è cosi, sono temporali che si autogenerano senza smettere per ora, e pare siano i responsabili delle alluvioni.

Questo avviene perchè continuano a scontrardsi masse d’aria differenti, un po’ come bande rivali nessuna cede finchè non c’è il vincitore.

E cosi in questa estate senza freni inobitori li troviamo allo stop senza rispettare il rosso, passano e vanno di continuo.

CAUSE

Una profonda bassa pressione atlantica che affonda verso il Mediterraneo e richiama da sud venti sciroccali caldi (spesso direttamente dall’Africa) e che, proprio perchè caldi, accumulano grandissime quantità di umidità nel loro viaggio sopra al mare mediterraneo

Questo diceIl temporale autorigenerante ha un elemento di maggiore criticità: è l’effetto di uno scontro di masse d’aria calde e fredde che si scontrano sempre nel medesimo luogo per diverse ore. il dizionario meteorologico, quindi cosi deve essere.

tipologie

Un temporale è alimentato in genere da più cellule o celle convettive (temporale multicellulare- durata media 1 ora- 3 celle circa). Possono anche esserci temporali con una sola cella (monocellulari) o una sola grande cella in rotazione (supercella). Questi ultimi sono i più pericolosi e possono portare alla formazione di tornado. Questa struttura fa sì che, nei temporali multicellulari, la zona più attiva della nube sia in continuo spostamento e quindi l’intensità delle precipitazioni vari a intervalli irregolari.