lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeMeteoTempo domani: in arrivo neve, venti gelidi e crollo delle temperatura. Quali...

Tempo domani: in arrivo neve, venti gelidi e crollo delle temperatura. Quali sono le città più a rischio?

La settimana imminente segnerà un punto di svolta significativo dal punto di vista climatico. Secondo le più recenti previsioni tempo domani, martedì 5 dicembre, ci aspettiamo l’arrivo di venti gelidi e neve anche a quote basse, con un drastico abbassamento delle temperature che ci spingeranno verso un clima più tipicamente invernale.

Questo cambiamento atmosferico è attribuibile al transito di masse d’aria provenienti da regioni dell’Europa nord-orientale con temperature molto fredde. Dopo un lungo viaggio, queste masse d’aria si riversano nel centro del Mediterraneo sotto forma di venti di maestrale sul versante tirrenico e di bora e grecale su quello adriatico.

Tempo domani
Tempo domani: in arrivo freddo, gelo e neve

Freddo polare sulla nostra penisola

Lo scorso sabato 2 dicembre, l’Italia ha vissuto un evento meteorologico eccezionale, con la comparsa di ben 29 tempeste di vento e trombe d’aria in un solo giorno. Questi fenomeni, diffusi in modo irregolare da Nord a Sud del Paese, hanno provocato una serie di conseguenze devastanti. Numerosi alberi sono stati abbattuti, rami spezzati, tetti strappati via, causando ingenti danni materiali e feriti.

Le informazioni raccolte da un monitoraggio condotto dalla Coldiretti, basato sui dati del European Sever Weather Database (Eswd), allarmano oltre alle tempeste di vento e trombe d’aria si sono verificate anche mareggiate, frane e valanghe. Tutto ciò ha ulteriormente aggravato la situazione a causa delle basse temperature registrate in quel periodo.

La situazione attuale risulta estremamente critica e l’evolversi del tempo a venire sembra ancora più pericoloso. Le conseguenze di questi eventi metereologici straordinari rischiano di aumentare a dismisura con il passare del tempo. Sono necessarie misure di emergenza e un’attenzione costante per far fronte alle possibili conseguenze future.

Previsioni del tempo domani

Oggi, il 4 dicembre, in base alle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta arancione per la Pianura modenese in Emilia-Romagna e un’allerta gialla per alcune zone della Lombardia, del Veneto, del Molise e della Puglia.

Le regioni del Centro-Nord stanno già registrando temperature vicine allo zero. Nonostante il bel tempo al Nord e lungo la costa tirrenica, saranno i freddi venti settentrionali a farci sentire il freddo in modo più intenso.

Da domani, la neve arriverà anche a quote basse, fino alla pianura, soprattutto in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e parte della Liguria. Ciò porterà a un alto rischio di gravi interruzioni nel traffico veicolare tra diverse regioni.

In particolare, le città con più probabilità di essere coperte di neve saranno Torino, Cuneo, Alessandria, Biella, Novara, Milano, Pavia, Varese, Como, Bergamo, Piacenza e Parma. In montagna, ci saranno abbondanti nevicate, con accumuli molto alti sulle Alpi, fino a 100-150cm di neve fresca.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments