Crea sito

TANTO MALTEMPO E FREDDO IN ARRIVO, PROBABILE NEVE IN PIANURA

Buongiorno a tutti.

Ci siamo finalmente.

Entriamo nel vivo da domani del peggioramento invernale, a cui abbiamo dedicato tanto spazio nella settimana scorsa.

Domani giungerà sull’Italia dal Nord Europa un fronte freddo di origine scandinava.

Esso scaverà un vortice di bassa pressione entro mercoledì sul Mediterraneo centrale, alimentato a sua volta da aria  fredda in discesa dalle latitudini settentrionali.

Il fronte che ruoterà intorno al minimo depressionario coinvolgerà gran parte delle nostre regioni.

Episodi di maltempo mercoledì e nevicate anche a quote basse al Nord.


Questo fronte secondo i principali modelli sarà complice di portare il primo vero episodio di inverno sull’Italia.

NORD Italia in prima linea questa volta con piogge e nevicate fino a quote di pianura possibili su Piemonte Lombardia Emilia e basso Veneto e bassa quota sulla Toscana 400m circa.

Alleghiamo alcune previsioni in basi agli ultimi aggiornamenti del modello Wrf

Ricordandovi che le linee bianche nell’area azzurra indicherebbero neve.

 

Siamo di fronte ad un peggioramento molto evolutivo, difatti tutte queste precipitazioni non erano previste così diffuse nei giorni scorsi quindi non escludiamo possibili ulteriori sorprese.

Come avevamo detto nei giorni scorsi siamo sul filo del rasoio per quanto riguarda la temperatura e quindi per la neve in pianura.

Parliamo di anche solo 1 grado di differenza che però alle quote pianeggianti vorrebbe dire vedere solo pioggia mista a neve e neve dai 200 300m in su.

Sappiamo bene quanto è difficile fare previsioni in Italia orograficamente molto complessa ma abbiamo discrete possibilità di vedere la prima neve sulle regioni menzionate.

VENERDÌ

Nuovo fronte in arrivo dal nord atlantico sospinto da aria di origine polare.

Questa, volta la perturbazione sarà davvero organizzata, ed intensa.

Neve a bassa quota 300 400m su Piemonte e Lombardia forse fino in pianura, su alcune aree, del Piemonte meridionale  e settentrionale.

Neve possibile su alta Lombardia come Varesotto Bergamasco Comasco forse Lecchese.

Copiosa neve su tutto l’arco alpino da ovest ad est finalmente.

La perturbazione richiamerà forti venti meridionali con rialzo delle temperature in quota.

Potremmo vedere quindi la Neve trasformarsi in pioggia in pianura con il passare delle ore anche con temperature prossime allo zero.

Sarà una settimana davvero piena di colpi di scena e tanto maltempo in arrivo finalmente.

Anche qua aspettiamo a dare certezze perché come detto la previsione è in continuo cambiamento e non si escludono novità in merito.

Seguiteci sempre e vi aggiorneremo.

Un saluto a tutti

Christian