Crea sito

SVOLTA METEO, ULTIMISSIME NOVITÀ

Buona serata a tutti.

Finalmente segnali importanti anche dal, modello europeo, per tutti quelli che indicano GFS MODELLO DA CANCELLARE, anche questa volta nel lungo ci ha visto più degli altri.

Parliamo di segnali non ancora di certezze.

Gli indici finalmente sembrano confermare un cambio radicale in vista.

Venti zonali ormai certi al calo drastico, che significa VP in indebolimento, indice AO IN CALO,  e QBO  che a sua volta diverrà negativa.

Stiamo parlando magari Difficile per tutti gli appassionati che ci seguono ( non per tutti), ma tradotto vogliamo dire che ci sono importanti segnali di un indebolimento piuttosto marcato del VORTICE POLARE specialmente nella bassa stratosfera.

Questo è previsto per la terza decade di gennaio.

Momento peraltro già indicato in questa sede come scritto in tutti i precedenti editoriali e additato da molti come non veritiero.

Modello europeo che inizia ad intravvedere, un vortice polare smembrato a partire appunto dal 20 circa.


In tal caso una delle ipotesi più possibili riguarda Aria polare marittima   che si tufferebbe dal mare di Norvegia verso il Mare del Nord.


Questo porterebbe freddo e neve a bassa quota dapprima sul Regno Unito e la Scandinavia, poi anche Francia e Germania e forse anche l’Italia.


Questa al momento è l’unica possibilità per uno sblocco della  stagione invernale giunta ad uno stallo sin dalla fine di dicembre.

Ipotesi che iniziano a farsi sempre più credibili, il tempo diminuisce e i principali modelli fanno intravvedere qualcosa che si sa mai, potrebbe essere l’inizio anche di qualche evento futuro di portata rilevante.

Tempo al tempo, non manca molto ormai.

Un saluto a tutti

Christian