STAZIONE ARTICA “DIRIGIBILE” ITALIA

STAZIONE ARTICA “DIRIGIBILE” ITALIA
Spread the love

Noi che dormiamo sereni e tranquilli, mentre camminiamo nella nostra vita che spesso puo’ sembrare piatta e noiosa, e tutti i giorni sono ugulai, noi che amiamo il freddo e ci basta alzare gli occhi al cielo e aspettare un fiocco di neve,e ci chiediamo che tempo farà, basta non sia caldo…noi.

Poi ci sono loro, Base Artica “Dirigibile” Italia CHE STUDIANO DAVVERO DA VICINO I CAMBIAMENTI CLIMATICI. Un mondo sconosciuto a me che mi limito a guardare le nuvole che si spostano, ma per i più esperti si parla di persone che dedicano la loro vita a studiare il clima, in una terra dal clima “ostile” se cosi possiamo chiamarlo, ma per me nel posto più fantastico, L’Artico.

Per la verita tra Artico e Antartico vivrei 6 mesi da uno e 6 mesi nell’altro, per non fare torto a nessuno, ma se in Antardide abbiamo esplorato i fondali amrini, qui dicevamo si studiano i cambiamenti climati.

COSA E’ STAZIONE”DIRIGIBILE”ITALIA

La stazione Artica del CNR Dirigibile Italia è una stazione di ricerca multidiscliplinare situata a Ny-Ålesund (78°55′ N, 11°56′ E) nell’arcipelago norvegese di Spitzbergen (nelle Isole Svalbard). La stazione è gestita dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e le attività di ricerca sono coordinate dal Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente del CNR. La stazione è stata inaugurata nel 1997 e da allora gestisce e supporta numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali. La base è stata chiamata “Dirigibile Italia” in ricordo della spedizione del 1928 del Generale Umberto Nobile con il dirigibile Italia. Dirigibile Italia è una struttura di 323 m2 dei quali 170 sono utilizzati come laboratori e uffici e può ospitare fino a 7 persone. L’attività di ricerca della stazione riguarda principalmente i seguenti ambiti: cambiamenti climatici, chimica e fisica dell’atmosfera, biologia marina e terrestre, fisica dell’alta atmosfera, ricerca tecnologica, oceanografia/limnologia, studi ambientali, biologia dell’uomo, psicologia e medicina. La stazione si avvale anche di altre strutture connesse, tutte presenti a Ny-Ålesund, quali la Amundsen-Nobile Climate Change Tower, una torre di 35 metri che ospita strumentazione scientifica per lo studio dei cambiamenti climatici, il laboratorio di ricerca di Gruvebadet per lo studio della chimica e fisica dell’atmosfera e il Kings Bay Marine Laboratory.

https://www.facebook.com/dirigibileitalia/

STAZIONE ARTICA DIRIGIBILE

TEMPESTA A NY-ALESUND

http://www.dta.cnr.it/index.php/it/

Lieta di condividere e discoprire il lavoro che fanno, avremo modo di condividere ancora il loro lavoro.