RINFRESCA OVUNQUE ENTRO IL WEEKEND CON TEMPORALI, POI DI NUOVO AFRICANO

Buona giornata a tutti.

Violenti temporali si sono sviluppati

Nella serata di ieri, causa infiltrazioni di aria fresca in ingresso dalla porta della bora.

Il richiamo di aria più umida sia dall’adriatico  sia dal Ligure, ha creato i presupposti per la formazione di una mastodontica supercella semi statica che ha colpito durissimo alcune zone del Piemonte e Lombardia.

Ad accompagnare pioggia, nubifragi e grandine ci sono stati forti colpi di vento che hanno creato non pochi danni in alcune aree.

I temporali di ieri come spesso accade  hanno colpito duro alcune aree lasciando a secco altre zone seppur molto vicine al fronte.

Grandi accumuli vicini ai 100mm sulle pianure specie centrali mentre le aree estreme settentrionali hanno visto molto vento ma precipitazioni pressoché assenti.



Questo passaggio ha visto comunque portare un netto calo delle temperature specie al nord.

 

Nella giornata odierna il fronte tenderà a scivolare verso le aree adriatiche con forti temporali che dal nord est scivoleranno verso sud.

Attendiamoci quindi nuovi elevati contrasti termici oggi con grandine e violenti temporali specie sulle aree adriatiche e in appennino.

Il calo delle temperature sarà, graduale ovunque ed entro venerdì e sabato un nuovo impulso coinvolgerà nuova aria più fresca indirizzata anche verso il sud Italia.

Ovviamente avremo una nuova spiccata instabilità proprio verso il weekend con l’Italia che tornerà ad assaporare temperature in linea o addirittura poco sotto le medie del periodo.

Questa parentesi però sarà solo temporanea, infatti già dai primi giorni di agosto una nuova rimonta di caldo africano avverrà a partire dai settori occidentali.

Una piccola tregua che ci fa rifiatare, ma agosto ormai è in arrivo e possiamo dire che ormai il peggio forse è passato.

Seguite gli aggiornamenti giornalieri mi raccomando.

Christian

 

 

 

Lascia un commento