Crea sito

QUANTO DOVREMO ASPETTARE ANCORA PER IL FREDDO?

 

Buona serata a tutti.

Temperature oltre la media,quasi estate addirittura sulle Alpi con temperature impazzite che fondono tutta la, neve caduta nei giorni scorsi.

Al nord Italia in pianura e parte della Toscana ed Umbria, nebbie dense ci accompagneranno in questo week end di Ognissanti.

Le anomalie maggiori le troviamo a livello di temperature sulle nostre montagne con zero termico a 4000m e al, sud Italia.

Ma potrà continuare così questa anomalia?

C’è da dire che il campo di alta pressione è davvero molto ben strutturato e difficile da abbattere del tutto.

Però le perturbazioni anch’esse molto imponenti che scorrono sul nord Europa faranno da antagoniste ad un anticiclone che altrimenti sarebbe stato indistruttibile.

Prime deboli infiltrazioni più umide causa scontro appunto tra HP E LP le troveremo intorno a mercoledì con netto calo delle temperature a nord delle Alpi e ritorno in media sulle stesse.

Tornerà qualche pioggia al nord Italia mentre il centro ed il sud godrebbero ancora di giornate sopra la media.

Con questa stasi meteorologica ci pare doveroso dare uno sguardo anche al lungo termine.

Sappiamo bene che certezze quando ci si sbilancia così nel lungo non ce ne sono. Un guasto però a partire dal 8/9 novembre potrebbe concretizzarsi davvero.

Due figure bariche piuttosto basse si potrebbero formare, una tra la Spagna e il Portogallo una tra la Germania e i paesi europei orientali.

Queste se riusciranno ad interagire potrebbero portare ad un netto calo delle temperature con maltempo annesso.

Nel contempo l’alta pressione potrebbe concentrarsi sui paesi scandinavi ed essere spinta verso ovest.

Ecco che prime masse d’aria molto fredde inizierebbero così a scendere di latitudine.

Questo potrebbe determinare l’arrivo di una fase ben più fredda con l’est che potrebbe entrare in gioco finalmente nei giorni a seguire.

Parliamo di tendenze ovviamente per ora nessuna previsione ma la stagione fredda si avvicina e se così fosse sarebbe rispettata.

Anche gli spaghi ci danno una linea di tendenza volta al ribasso e alla dinamicità meteo dopo il 10…

Insomma buone premesse per una seconda decade di novembre scoppiettante.

Incrociamo le dita…

Un saluto a tutti e buon sabato

Christian