QUANDO LA NEVE IMBIANCA FIRENZE

QUANDO LA NEVE IMBIANCA FIRENZE
METEOORSOBIANCO

Il «mistero dei tetti» di Firenze è tutto qui: essi sono, con la Cupola, quasi un «sacramento» che si fa specchio e diffusore della bellezza, della purità e della pace celeste!
(Giorgio La Pira)

1985 ENTRA NELLA STORIA

 

 

Il 5 gennaio 1985 inizia la grande neve con 4 cm al suolo che però gelano sino all’8 gennaio. La neve a Firenze arriva 16 cm e il 9 addirittura 21 cm.

Una nevicata storica, che mai passera’ di mente perchi ama la neve 4 giorni di neve che trasformarono la città più bella del mondo in un opera d’arte meteorologica per alcuni, per altri in una trappola contro cui imprecare. La città si stava riprendendo con fatica quando il 13 gennaio con altri 8 cm imbiancò di nuovo l’intera Toscana.

1987 UNA PRIMAVERA CON I FIOCCHI

16 marzo 1987 era stato un inverno piovoso ma tutto sommato mite.NESSUNO poteva immaginare tanta grazia

un inizio di primavera con temperature di 15°. In pochi giorni le temperature precipitarono di 5-6 gradi per poi scendere sotto zero.

APOTEOSI PER FIRENZE CITTA’ D’ARTE E ELEGANZA

Lunedì 16 marzo 12 cm di neve ricoprironoFirenze con una velocità da record. Anche questa fu una di quelle nevicate a sorpresa che hanno fatto da contraltare alle tante precipitazioni annunciate e mai arrivate.

 

2010 PURO SPETTACOLO BIANCO

Tutti si sorprendono a vedere l’intensità della nevicata che rapidamente ricopre Firenze. Sembra finita lì, con i 5 cm promessi. D’improvviso la nevicata riprende fitta, copiosa, intensa e senza sosta.

30 cm si posano su una città già in tilt per il traffico per chi con la prima ondata di neve cercava di tornare a casa. Il resto è storia e leggenda. Autobus abbandonati per strada, stazioni zeppe di persone che qui cercano rifugio, automobilisti bloccati per 12 ore, alberghi presi d’assalto da chi non può tornare a casa, commesse ed impiegati a dormire negli uffici e nei supermercati.

Una città come tante che vive di amarcord, main fondo il bello è anche questo costringersi a ricordare momenti che resteranno indelebili

Firenze si risveglia bianca