PRIMA ONDATA DI FREDDO SUL NORD EST EUROPA, RIPERCUSSIONI SULL’ITALIA

PRIMA ONDATA DI FREDDO SUL NORD EST EUROPA, RIPERCUSSIONI SULL’ITALIA
Spread the love

Buongiorno a tutti.

Arrivata la seconda metà di agosto e come è giusto che sia iniziano le prime manovre autunnali sul nord est europeo.

A dire il vero quello che accadrà nei prossimi giorni sarà comunque un’anomalia che si registrerà nel nord est europa con maggior interessamento della Scandinavia centro orientale.

Discorso diverso per quella occidentale che avrà un clima sopra media.

Successivamente anche parte d’Europa si troverà a fare i conti con un netto calo delle temperature e clima autunnale.

Un nocciolo freddo di origine artica tenderà a scendere di latitudine per l’innalzamento dell’alta pressione fin quasi la Groenlandia e scandinavia occidentale.

Questo porterà molti stati, in un contesto freddo per il periodo, con temperature sotto la media anche di 8 10 gradi.

Parliamo di un nocciolo freddo di 0° /2°C alla quota di 1500m con primi freddi su Finlandia Svezia Polonia,Repubblica Ceca, Lettonia Lituania, Germania ed est Europa.

La colata fredda sembra indirizzarsi in parte, ovviamente, con connotati meno freddi fin verso l’Italia.

Possibilità quindi, di una rottura estiva ad iniziare dal nord est e versanti orientali italiani.

Ovviamente, non avremo temperature così basse, ma una ridimensionata di anche 10 gradi sarà possibile verso la fine della terza decade.

Il caldo di questo periodo è possibile quindi, che avrà  i giorni contati.

L’estate si indirizza seppur lentamente alla sua fine.

Seguite gli aggiornamenti dei prossimi giorni.

Christian