sabato, Giugno 22, 2024
HomeMeteoPrevisioni meteo di oggi e domani: giorni della merla con l'alta pressione...

Previsioni meteo di oggi e domani: giorni della merla con l’alta pressione e smog alle stelle. Ecco cosa ci aspetta!

Nei prossimi giorni e probabilmente per tutta la settimana, le previsioni meteo in Italia saranno influenzate dalla persistente presenza di un’ampia area di alta pressione che attualmente copre gran parte dell’Europa. Ciò comporterà condizioni meteorologiche stabili e miti anche sull’Italia. I “Giorni della Merla” e la prima parte di febbraio vedranno quindi il proseguimento di questa anomalia atmosferica intensa, con la tendenza ad un ulteriore rafforzamento dell’anticiclone subtropicale tra giovedì 1 e sabato 3 febbraio. Questa situazione favorirà la formazione di fitta nebbia nella Pianura Padana e porterà ad una qualità dell’aria scarsa nelle grandi città, soprattutto nella pianura settentrionale.

L’anomalia termica si farà sentire soprattutto nelle aree collinari e montane, con il limite delle nevicate che si attesterà intorno ai 3000-3200 metri sulle Alpi centro-occidentali, valori eccezionalmente alti per questo periodo dell’anno. È importante segnalare che fino a martedì 30 gennaio ci sarà una breve fase temporaneamente più fresca al Sud e in Sicilia, a causa di una vivace ventilazione di Tramontana causata da una depressione nei Balcani. Non è ancora chiaro per quanto durerà questa situazione, ma potrebbe verificarsi uno sblocco dopo il 7-8 febbraio. Tuttavia, sarà necessario attendere ulteriori aggiornamenti per avere conferme.

Previsioni meteo di lunedì 29 gennaio

Nella valle padana, fino alle coste dell’Emilia Romagna e del Veneto meridionale, si diffondono nebbie fitte e diffuse, con una visibilità talvolta inferiore ai 100 metri, ma che si dissolveranno temporaneamente entro il primo pomeriggio. Per il resto, il tempo sarà generalmente soleggiato, con un cielo sereno o al massimo velato nelle regioni del Nord-Ovest. Inoltre, si segnala qualche innocua nuvola sparsa in Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale.

Le temperature massime rimarranno stabili, leggermente al di sotto della media al Sud e in Sicilia. Nelle zone colpite dalla nebbia, le temperature saranno moderate, mentre altrove saranno più miti, con punte che raggiungeranno i 17-19 gradi nelle regioni centrali tirreniche e in Sardegna. I venti si attenueranno al Sud, ma saranno ancora moderati di Tramontana tra il Salento e il mar Ionio, e di Scirocco nel Canale di Sardegna, con mari mossi.

Le previsioni di martedì 30 gennaio

Le condizioni meteorologiche rimarranno praticamente invariate, con un cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. Si verificheranno nebbie diffuse, talvolta anche fitte, nella Pianura Padana, che si diraderanno temporaneamente a metà giornata ma torneranno a manifestarsi in tarda serata a partire dai settori centro-orientali, e successivamente anche su quelli occidentali.

Le temperature massime aumenteranno leggermente. Al mattino, è probabile che si verifichino deboli gelate diffuse a basse altitudini al Nord e nelle zone interne del Centro. I venti saranno moderati provenienti da nord-est sul mar Ionio e orientali nel Canale di Sardegna.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments