Crea sito

POTENTE IRRUZIONE ARTICA, FINO A 20 GRADI IN MENO IN POCHI GIORNI

POTENTE IRRUZIONE ARTICA, FINO A 20 GRADI IN MENO IN POCHI GIORNI

Buona serata a tutti.

Davvero notevole l’ondata di freddo artico che si è abbattuta sull’Italia centro settentrionale, dopo le nevicate fino a bassa quota localmente anche in piano della mattinata sul Friuli, è stata la volta dell’Emilia Romagna dove la neve si è spinta fino a 200m di quota sulle interne riminesi,in Appennino fino in bassa collina.

Temporali anche forti accompagnati da grandine e Groupel neve tonda hanno interessato l’Umbria le Marche con Pescara addirittura imbiancata da un rovescio accompagnato da Groupel.

Nevica a San Marino e Pesaro Urbino dove la città si è imbiancata facilmente.


Non solo l’Emilia Romagna è protagonista ma anche le interne Toscane stanno avendo episodi nevosi fino a quote bassissime 300 500m e sopra i 600m il paesaggio è imbiancato.

Pensate che in Emilia rispetto a 4 giorni fa quando le temperature hanno raggiunto i 24 gradi oggi molte città non hanno superato i 4 gradi di massima con no scarto di oltre 20 gradi!  Incredible!

Al nord il favonio soffia fortissimo con raffiche fino a 80kmh tra Piemonte e Lombardia.

 

Soffia come non succedeva da tempo, un favonio piuttosto freddo però rispetto al  solito simbolo di un impulso gelido davvero notevole.

PROSSIME ORE

In serata il maltempo si concentrerà in appennino centro meridionale seppur come oggi il maltempo non n sarà organizzato ma, localizzato a temporali rovesci di pioggia.

Entro la serata nottata sarà la volta del Molise Abruzzo interne laziali e campane e domani l’Appennino meridionale sarà l’unico che vedrà precipitazioni con neve a quote basse 400m circa.

Attenzione a possibili ancora deboli fenomeni ancora sull’Emilia Romagna nella prima parte del giorno con deboli episodi nevosi fino in pianura.

Meglio al nord protetto dalle Alpi ma qua arriveranno gelate anche forti tardive.

Da giovedì aumento della pressione ce delle temperature graduale ma non durerà, finalmente possiamo dire l’atlantico tornerà a far visita all’italia e questa volta anche al nord con il ritorno dal week end della pioggia  in grande carenza idrica.

Altro che primavera… Quella può aspettare…

Un saluto a tutti e buona serata.

Christian

 

Lascia un commento