PIOGGE A RIPETIZIONE, FINISCE LA LUNGA SICCITÀ DOPO OLTRE 100 GIORNI

PIOGGE A RIPETIZIONE, FINISCE LA LUNGA SICCITÀ DOPO OLTRE 100 GIORNI
METEOORSOBIANCO

Buona giornata a tutti.

Finalmente arriva la conferma ormai praticamente certa.

L’evoluzione per la prossima settimana, vedrà il ritorno delle tanto attese piogge, che a tratti saranno anche copiose e accompagnate anche dai primi temporali.

Le temperature saranno in netto calo rispetto a questi giorni e oer questo ci attendiamo anche copiose nevicate fin a quote medio basse per il periodo.

Andiamo però con ordine e vediamo come partirà ed evolverà il peggioramento in arrivo.

Tutta la Penisola sarà interessata da una fase di marcata instabilità  anche perturbata e probabilmente prolungata.

Questo peggioramento inizierà nella giornata di mercoledì e sarà causato dall’approfondimento di una saccatura artica, che dalla Penisola Scandinava spingerà aria fredda verso l’Europa occidentale inizialmente aggirando le Alpi.

 

 

Da questo ne conseguira’ la formazione di più minimo di bassa pressione dove la parte più attiva  sarà collocato tra Francia e Regno Unito.

Già in questa fase assisteremo ad in richiamo temporaneo di aria mite ma carica di umidità, che pilotera’ le prime piogge anche abbondanti al nord Italia e sulle regioni centrali tirreniche fino alla Campania.

Non sono esclusi i primi temporali tra mercoledì e giovedì al centro nord, con piogge anche abbondanti e ventilazione sostenuta.

Successivamente la formazione di un secondo minimo di bassa pressione tra ligure e tirreno, alimentera’  nuovo maltempo su tutta Italia con nuove forti piogge  in arrivo un po’ ovunque da nord a sud.

 

Sarà un, vero peggioramento di stampo atlantico che man mano porterà i suoi effetti, farà anche calare in modo deciso le temperature.

Con il passare delle ore infatti, l’aria fredda, complice del peggioramento, riuscirà a dilagare anche sull’Italia.

Ecco che torna anche la neve non solo sulle Alpi dove potrebbe risultare copiosa a quote medio basse, ma anche in appennino centro settentrionale, con nevicate che potrebbero arrivare dai 1200 1300m.

A seguire tanta la pioggia ancora in serbo per l’Italia con la porta  atlantica aperta e giornate perturbate da, nord a sud.

Ecco gli accumuli previsti dal, modello europeo.

 

 

 

La tanto attesa pioggia ormai sembra proprio arrivare e  sarà davvero abbondante.

 

Ci serve tutta adesso la primavera può aspettare.

Un saluto a tutti e buona giornata.

Christian