NUOVA PESANTE OFFENSIVA ATLANTICA , ALLERTA AL NORD

Spread the love

Buona serata a tutti.

La circolazione europea rimane sotto gli effetti di continui impulsi atlantici.

Una nuova forte offensiva si sta preparando, con i suoi minimi di pressione che andranno a posizionarsi sulla Francia.

Questa sarà in grado tra domani e giovedì di portare un nuovo violento peggioramento sulle regioni settentrionali ed in parte anche su quelle centrali.

Di riflesso purtroppo il sud Italia sarà interessato da una nuova ondulazione africano che verrà richiamata dalla stessa perturbazione in arrivo.

DOMANI

TEMPO instabile fin dal mattino al Nordovest e sulla Lombardia con piogge e temporali.

Questi potrebbero essere di forte intensità e accompagnati da grandinate su alto Piemonte e alta Lombardia.

In mattinata ancora prevalentemente asciutto sulla Valpadana specie centro orientale.

Tra il pomeriggio e la sera ulteriore peggioramento soprattutto al Nordovest e sulla Lombardia con fenomeni anche forti.

SEVERI temporali  a carattere di nubifragio accompagnati da grandinate e colpi di vento non solo sulle zone alpine e prealpine ma anche in pianura e anche sulla Liguria.

MASSIMA ATTENZIONE, locali accumuli anche abbondantissimi su alto Piemonte e alta Lombardia specie sulla zona dei laghi.

Zone peraltro già martoriate dal maltempo dei giorni scorsi,  e che stanno ancora cercando di arginare i danni subiti.

Parliamo di accumuli davvero importanti, anche oltre 150mm di pioggia previsti su queste aree.

In serata fenomeni in spostamento anche verso il nord est con locali forti temporali e nubifragi che si manifesteranno anche durante la nottata su giovedì.

Peggioramento dal pomeriggio anche su Liguria (forte sul levante)  Toscana Lazio Umbria ed Emilia Romagna.

Qua i temporali risulteranno più localizzati ma anche intensi a tratti specie dalla serata.

NUOVA PESANTE ONDATA DI CALDO AL SUD, con nuovi picchi di oltre 40 gradi in modo diffuso, e principalmente su Sicilia Calabria Basilicata e Puglia, specie aree interne.

Se la circolazione non cambia questa rimarrà la Situazione anche per i prossimi giorni.

Situazione paradossalmente completamente diversa con un Italia spaccata da eventi estremi al nord e caldo asfissiante al sud.

Ricordiamo che la prevenzione può aiutare a limitare i danni a cose e persone.

Non prendere alla leggera il nuovo peggioramento in arrivo.

Un saluto a tutti e buona serata

Christian