Non smettiamo di aspettarlo, ma l’inverno si nasconde

Non smettiamo di aspettarlo, ma l’inverno si nasconde
Spread the love

Buongiorno, buon 3 Gennaio.

Nel 2017 a Macugnaga oggi c’era una super nevicata, lo so perchè quell’anno per me è stato fondamentale, unico.

Oggi 3 gennaio 2023 non nevica, non fa freddo e in montagna la neve è caduta esattamente un mese fa.

Non smetto di aspettarlo ne di parlare i lui, anche perchè per me è fonte vitale.

E’ come un amico prezioso che ha preso per ora una strada larga e che verrà di nuovo a farmi visita quando sarà il momento.

Ma intanto manca.

Inutile negare che le temperature fuori oggi sfiorano la primavera, e mentre il cielo è grigio è c’è una pioggerella autunnale il calendario dice Gennaio che , nella tradizione dovrebbe essere il pieno dell’inverno.

Ma dove è finito l’inverno?

Bella domanda.

A saperlo.

Qualcuno dice che il cambiamento climatico , al quale io non credo almeno non a quello indotto, sia a causa.

Qualcun altro attribuisce alla sfortuna, vi sono posti dove nevica persino troppo, vedi Buffalo che nel 2022 ha realizzato ben due nevicate record.

Io invece credo sempre che tutto abbia un senso, che se pur essendo una parte importante forse adesso ha bisogno di prendersi una pausa.

E si come si fa nelle relazioni avete presente? forse adesso ritiene che serve di piu altrove e sa che comunque io, e chi come me lo aspetterà.

Anche se è davvero dura andare avanti in un eterna primavera seguita da una terribile estate.

La scorsa estate per l’appunto è stata una delle piu terribili che io ricordi.

Un caldo soffocante, giorni e notti interminabili ecco che anche per questo e soprattutto per questo aspettavamo l’inverno, che purtroppo si è solo affacciato per qualche giorno.


Non smetto di aspettarlo

Non sono ancora rassegnata, confido che Gennaio possa dare ancora soddisfazioni e poi c’è Febbraio e anche Marzo.

In fondo oramai tutto è mescolato , come fa caldo ora puo’ fare freddo dopo.

L’inverno i nasconde, dietro qualche sporadica nevicata oltre i 2000, e con poca pioggia che poi pioggia non è.

FA freddo un giorno si e tutti gli altri la temperatura è è davvero triste, nessuna sciarpa o guanti che una volta in invero non potevi uscire senza.

In compenso le giornate ora sono grigie, sempre meglio del sole di dicembre che mortificava il periodo.

Comunque non smetto di aspettarlo, cerco sempre ogni giorno di cogliere i segnali della sua presenza e spero spero sempre che in qualche modo torni tutto nella normalità, la normalità a cui sono abituata.

2023.0

 

 

 

 

Lascia un commento