Nevicate abbondanti sulle Alpi

Nevicate abbondanti sulle Alpi
Spread the love

Un saluto a tutti.

La Goccia fredda in entrata al sud Italia nella Giornata odierna e in risalita verso le regioni settentrionali da domani, non porterà un peggioramento intenso.

La Situazione che si verrà a creare infatti avrà connotati principalmente temporaleschi, con rovesci poco organizzati e disomogenei.

Non una vera perturbazione quindi, ma questa avrà il compito di lasciare in eredità, temperature anche al di sotto delle medie specie tra domani e lunedì.

INIZIO SETTIMANA

Il concomitante ingresso del flusso perturbato atlantico, la cui intensità risulta ad oggi ancora difficile da prevedere nei dettagli, darà luogo a piogge in pianura ma a nevicate sulle Alpi, a quote oscillanti intorno a 1500m.

DIFFICILE ANCORA PREVEDERE  se le precipitazioni saranno abbondanti e quali saranno le aree più colpite anche se in linea di massima l’atlantico sarà il protagonista della prossima settimana.

Questa sarà l’occasione perché si possa depositare la prima neve su diverse località alpine, che potrebbe in base all’intensità delle precipitazioni, essere anche abbondante, il tutto prima dell’arrivo della stagione invernale.

Una buona base che servirà per il proseguimento della stagione entrante che lascia ben sperare per un buon inizio della stagione turistica invernale.

Le perturbazioni in analisi per ora sono 3.

Una subito lunedì, che sarà debole ma aprirà la strada ad una seconda martedì che sembra sia più incisiva e una terza mercoledì.

Un treno di Perturbazioni quindi che caratterizzeranno la prossima settimana che dovremo analizzare una per volta.

Questo perché  di certo non c’è ancora nulla, ed in base alla Traiettoria che prenderà ogni singola perturbazione, darà  luogo a previsioni anche molto diverse da quelle odierne.

Di certo è che l’autunno vero ci prova e non ci resta che accoglierli a braccia aperte.

Christian

Lascia un commento