NEVE FINO IN PIANURA AL NORD, MALTEMPO DAL POMERIGGIO AL CENTRO SUD

NEVE FINO IN PIANURA AL NORD, MALTEMPO DAL POMERIGGIO AL CENTRO SUD
Spread the love

L’aria fredda è arrivata e ce ne siamo accorti già dalla Giornata di ieri, dove rovesci di neve e temporali sono giunti da nord a sud anche a bassa quota.

 

Oggi l’afflusso di aria artica porterà alla formazione di un vortice di bassa pressione I cui effetti saranno maggiori sul centro sud Italia.

Addensamenti arrivati al Nordovest e a ridosso dei settori alpini con qualche fenomeno al mattino sulle Alpi piemontesi occidentali.

Neve fino in pianura è stata registrata sul Verbano varesotto comasco anche con accumuli di qualche centimetro.

 

 

 

 

al pomeriggio qualche precipitazioni su quelle centro-orientali, a carattere nevoso dai 400m 600m.

Qualche schiarita in più sulla Val Padana.

Instabile in Sardegna con rovesci intermittenti e neve dagli 800m, mentre sul Centro-Sud peninsulare si avranno condizioni di instabilità crescente nel corso della giornata con forti piogge in arrivo dal basso Lazio Campania Calabria Sicilia Molise, basso Abruzzo, Puglia settentrionale e Basilicata.

La neve cadrà abbondante sull’Appennino centrale sopra i 500m mentre al sud con un richiamo temporaneo caldo farà alzare la quota neve intorno agli 800 900m.

Nella giornata di sabato ancora forte maltempo al sud con piogge e nubifragi su Calabria Campania Sicilia e Basilicata, da qui cambierà qualcosa dalla serata quando il vortice perturbato si farà più attivo sull’Italia.

Oltre a riportare la pioggia anche verso le regioni centrali tra sabato e domenica richiamerà aria ancora più fredda con il ritorno di neve a quite basse non solo al centro e Toscana 400m circa, ma anche al sud.

Tornerà quindi a nevicare a bassa quota sulla Campania Calabria Basilicata.

Ancora asciutto ma freddo al nord che soffre un lungo periodo di siccità.

Prossima settimana quindi ancora molto fredda specie al centro sud almeno fino a mercoledì con le correnti da nord est che rimarranno attive.

Attenzione anche ai venti che soffieranno forti tra domani e sabato sui versanti occidentali ma da domenica anche sulle adriatiche.

L’inverno vuole salutarci nel migliore dei modi anche se per il nord so tratterà della ennesima beffa.

Non perdete i prossimi aggiornamenti.

Il dopo potrebbe Non essere improntato sulla primavera anzi il dubbio che l’atlantico torni a dire la sua lo abbiamo eccome.

Un saluto a tutti e buon weekend di neve e freddo.

Christian