Natura e Animali : il giorno della marmotta

Natura e Animali : il giorno della marmotta
Spread the love

Premetto che la marmotta mi fa tenerezza.

Già dal nome si capisce la sua attitudine, ma l’ho scoperta attraverso un film divertente dove il protagonista (meteorologo interpretato dal grandissimo Bill Murray) rivive ogni giorno lo stesso giorno, bloccato ina ridente cittadina ove impervia una tempesta di neve e dove è di rito vedere cosa fa la marmotta uscendo dalla sua tana, da li si decideranno le sorti dell’inverno.

La cittadina si trova in Pensilvania e lui deve fare un reportage su questo piccolo animale al quale la cittadina consegna il titolo di meteorologo , in pratica sono legate al suo comportamento le sorti della stagione invernale.

Se non lo avete visto ve lo consiglio, intanto perchè fa morir dal ridere ma anche perchè esiste davvero questo rituale.

il giorno della marmotta

Il 2 di febbraio negli stati uniti d’America e in Canada viene celebrato questo giorno.

La tradizione vuole che in questo giorno si debba osservare il rifugio di una marmota monax; se questa emerge e non riesce a vedere la sua ombra perché il tempo è nuvoloso l’inverno finirà presto, se invece vede la sua ombra perché è una bella giornata l’inverno continuerà per altre sei settimane.

fonte dell’info wikipedia

Anche s  non vi è nessuna corrispondenza scientifica che dimostri , che il comportamento di questo animale influisca sull’andamento dell’inverno, è comunque un rito che si ripete ed è diventato ormai folklore.

qualcuno attribuisce la storia anche alla candelora che da noi è più conosciuta , ma ne parleremo in un altro articolo.

se volete conoscere le origini qui a questo link

http://www.stormfax.com/ghogday.htm

il letargo della marmotta.

La marmotta appartenente alla famiglia dei roditori va in letargo per un lungo periodo che varia dai 6/7 mesi ma puo’ arrivare anche a 9.

Il loro risveglio è riattivato dalla temperatura esterna.

presenti anche sulle nostre Alpi , mi chiedo con questi inverni che durano poco quanto potrà durare il loro letargo?

 

 

Lascia un commento