MODELLO EUROPEO, UN’IMMACOLATA COI FIOCCHI

Buongiorno a tutti.

Ormai ci siamo mancano ormai pochi giorni all’immacolata, e dopo quasi una settimana di ansie e previsioni possiamo quasi definitivamente sciogliere la prognosi.

 

Il primo evento nevoso fino in pianura toccherà quest’anno al Piemonte alla valle d’Aosta e alla Lombardia.

Una vasta saccatura nord atlantica, si gettera’  nel mediterraneo dando vita ad un profondo minimo di bassa pressione sul Mar ligure.



Vista la attuale irruzione artica Troverà il classico cuscino freddo nei bassi strati al nord Italia, specie ad ovest.

Ecco che nella Giornata dell’immacolata é ormai molto probabile che arriverà la classica nevicata da scorrimento.

NEVICATA CHE SECONDO LE ULTIME ELABORAZIONI POTRÀ ESSERE ANCHE ABBONDANTE TRA PIEMONTE E LOMBARDIA CON ACCUMULI VARIABILI DAI 10 AI 30 CM SULL’ALTA LOMBARDIA.

il tutto sarà favorito da una ventilazione sud occidentale (libeccio) che difficilmente riuscirà a scalfire il nord ovest in quanto più protetto dalle Alpi Marittime.

Discorso diverso invece per il nord est che potrà si vedere qualche fiocco CON ACCUMULI TRA VICENTINO E VERONESE ma SUCCESSIVAMENTE potrebbe girare in pioggia con il passare delle ore.

Al limite l’Emilia occidentale.

LE CITTÀ PRINCIPALI CHE POTRANNO VEDERE LA NEVE AD OGGI SONO.

QUELLE DI TUTTO IL PIEMONTE, POI IN LOMBARDIA FAVORITE PAVIA, VARESE, MILANO, LODI, BERGAMO, COMO, LECCO, BRESCIA  E CREMONA.

LIGURIA NON ESCLUSI  FIOCCHI FINO A SAVONA MA MEDIAMENTE ACCUMULI DAI 300 M.

EMILIA OCCIDENTALE CON PIACENZA, REGGIO EMILIA PARMA AL LIMITE.

VENETO OCCIDENTALE:

VERONA E VICENZA.

NEVE IN VECE SUL TRIVENETO.

 

FFINALMENTE possiamo dare conferma di quanto previsto già da una settimana…

L’attesa è stata lunga anche se fino all’ultimo non dobbiamo cantare vittoria…

Un saluto a tutti e buona domenica.

Christian