MODELLI MOLTO DIVERSI AD OGNI EMISSIONE, TORNA L’INVERNO CON EFFETTI ANCORA INCERTI

MODELLI MOLTO DIVERSI AD OGNI EMISSIONE, TORNA L’INVERNO CON EFFETTI ANCORA INCERTI
CONDIVIDI

Buona giornata a tutti.

Modelli possiamo dire nel coas che ad ogni emissione tolgono e mettono.

Dopo l’emissione serale di ieri del modello europeo improntato a gelo retrogrado e neve su 3/4 d’Italia oggi appare più cauto.

Di certo è che 2 impulsi artici di matrice russa arriveranno sul bordo orientale italiano con effetti ancora molto discordanti.

Mentre la  mattinata di domani inizierà con qualche pioggia sulla bassa, Padana e parte delle centrali l’aria fredda inizierà ad affluire sul versante adriatico ed in parte scavalcando le Alpi.

La neve inizierà a cadere inizialmente dai 1000m in appennino a tratti moderata o forte specie su quello centrale tra domani e venerdì.

Nord che rimarrà fuori dai giochi per via di una maggiore copertura anticiclonica.

Un secondo impulso nel week end per lo più caratterizzato da una retrogressione Balcanica

Potrebbe portare nuove precipitazioni a carattere nevoso specie al sud Italia con la Puglia e regioni meridionali che Potrebbero essere maggiormente coinvolte.

Difficile ancora dire i reali effetti in quanto come detto i modelli sono molto diversi da un’uscita all’altra.

Ieri appunto la neve sembrava scontata su 3/4 d’Italia anche in Sicilia.

Oggi sembra che le precipitazioni saranno molto più esigue.

Questo caos è dovuto dalla grande diversità delle masse d’aria che andranno a contrastarsi, quindi vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti.

Un saluto a tutti e buona giornata.

Christian