domenica, Aprile 21, 2024
HomeMeteoMeteo prossima settimana: torna il caldo africano sulla penisola. Ecco le zone...

Meteo prossima settimana: torna il caldo africano sulla penisola. Ecco le zone più colpite!

Fino a pochi giorni fa sembrava che l’inizio di Aprile potesse essere ricco di dinamiche meteo, con la possibilità di abbondanti precipitazioni. Tuttavia, l’ultimo aggiornamento del meteo prossima settimana, ha cambiato completamente prospettiva e mostra un’evoluzione molto diversa: a partire da Lunedì 1 Aprile (Pasquetta) e per i giorni successivi, l’anticiclone africano tornerà a estendersi sul Mediterraneo, coinvolgendo anche l’Italia.

Da non sottovalutare le caratteristiche della massa d’aria in arrivo: si tratta di correnti calde di origine subtropicale, che non solo garantiranno un’atmosfera stabile e soleggiata, ma porteranno anche un deciso aumento delle temperature.

Ritorna il caldo

Con questo tipo di configurazione meteorologica, le temperature si alzeranno significativamente, con un caldo particolarmente intenso soprattutto nelle regioni del Centro-Sud e sulle Isole Maggiori. Durante le ore pomeridiane, le massime potrebbero superare i 25°C, raggiungendo persino valori oltre tale soglia. Solo tra Mercoledì 3 e Giovedì 4 potrebbe verificarsi qualche temporale a causa del passaggio di un fronte instabile nelle regioni settentrionali del Paese; per ulteriori dettagli su questo fenomeno rimandiamo agli aggiornamenti previsti nei prossimi giorni.

Le condizioni meteorologiche tendono a protrarsi almeno fino al weekend successivo, a causa di un blocco anticiclonico che vede un’alta pressione stabilmente posizionata sull’Europa centro-meridionale. Questo ci terrà intrappolati in un clima caldo e stabile per i prossimi giorni.

Meteo prossima settimana: i dettagli

Secondo le previsioni meteorologiche, dal mercoledì 3 al venerdì 5 aprile c’è un’alta probabilità (70%) di assistere a un’evoluzione generale dell’Europa caratterizzata da un flusso perturbato Atlantico che si sposterà verso latitudini più alte. Questo movimento permetterà all’anticiclone africano di iniziare lentamente a estendersi nel bacino del Mediterraneo e nelle regioni meridionali del continente.

Nel frattempo, sulle regioni settentrionali dell’Italia si prevede l’arrivo di una perturbazione atlantica che potrebbe anche interessare la Toscana, mentre altrove il tempo dovrebbe mantenersi stabile e mite. Le temperature si manterranno nella media, senza particolari variazioni significative.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments