sabato, Luglio 20, 2024
HomeMeteoMeteo Piemonte: brusco calo delle temperature e maltempo. Ma è in arrivo...

Meteo Piemonte: brusco calo delle temperature e maltempo. Ma è in arrivo la neve? Scopriamolo subito!

Il meteo Piemonte ci dice che nel corso della mattinata, si concentreranno le precipitazioni nelle regioni di Cuneo, Torino e Biella occidentali, diventando più frequenti nel pomeriggio nelle valli di Torino e Cuneo. Nei prossimi giorni, i flussi d’aria in quota si sposteranno verso sud, a causa di una circolazione depressiva lungo le coste atlantiche europee. Tuttavia, al momento le previsioni indicano che le precipitazioni coinvolgeranno principalmente le zone montuose e pedemontane da Cuneo a Biella, mentre le pianure sperimenteranno fenomeni sporadici e discontinui. Martedì, la quota neve si attesterà intorno ai 400-500 metri, mentre mercoledì scenderà leggermente.

Il cielo sarà generalmente nuvoloso o molto nuvoloso, con deboli piogge sparse al mattino nel basso Piemonte e nelle aree occidentali, localmente moderate nelle valli di Cuneo. Nel pomeriggio, le precipitazioni si limiteranno a Cuneo, Torino e Biella occidentale. La quota neve sarà soprattutto tra gli 800 e i 1000 metri, localmente più bassa, intorno ai 700 metri, nelle valli meridionali. Il limite zero sarà in diminuzione tra i 1000 e i 1200 metri. I venti saranno deboli o moderati provenienti da est-nordest a tutte le altitudini, con rinforzi nel basso Piemonte. Informazioni fornite da Arpa Piemonte.

Meteo Piemonte: previsioni settimanali

Il ritorno alla normalità è accompagnato da un grigio cupo che non facilita il rientro al lavoro. Il Piemonte è influenzato da un ramo della depressione che si è formata a seguito del passaggio del sistema perturbato del venerdì 5. Il suo continuo passaggio porta poche piogge e deboli nevicate in montagna. Il meteo Piemonte entrerà in una fase ambigua e complicata da interpretare a causa di un’area di bassa pressione ad alta quota che si formerà tra domani e mercoledì, con potenziali precipitazioni più organizzate giovedì.

In ogni caso, occasionali e intermittenti piogge o nevicate potrebbero interessare la regione fino a giovedì compreso. È anche previsto un graduale calo delle temperature, stimato intorno a 3-4 °C in base alle zone, anche se gran parte di questo raffreddamento verrà mitigato inizialmente dalla presenza di nuvole che continueranno a coprire il cielo per alcuni giorni. Dal venerdì sembra probabile il ritorno dell’alta pressione, ma con temperature più adatte alla stagione.

Cosa aspettarsi nei prossimi giorni

Oggi, lunedì 8 gennaio, il cielo è completamente coperto e c’è una leggera pioggerella in pianura, mentre in montagna si stanno formando qualche fiocco di neve, soprattutto a quote relativamente alte intorno ai 1400 metri. Il vento è molto debole o completamente assente. Le temperature rimangono stabili.

Domani, martedì 9, il cielo sarà nuvoloso per gran parte della giornata, anche se potrebbe esserci qualche raggio di sole inaffidabile in alcuni momenti. Le possibilità di pioggerelline o nevicate deboli in quota saranno scarse. Il vento sarà ancora poco significativo su tutte le zone della provincia. Le temperature diminuiranno di 2 o 3 gradi sia nei valori massimi che minimi.

Mercoledì 10, il cielo sarà ancora coperto e il vento sarà leggero, portando con sé un ulteriore abbassamento delle temperature che si manifesterà a livello del suolo.

Per quanto riguarda giovedì 11, non si è ancora in grado di fare previsioni meteo precise a causa della sua incertezza evolutiva.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments