METEO ORSO BIANCO

METEO ORSO BIANCO
Spread the love

GLI INZI

Titolo insolito per un articolo, ma appropriato visto la situazione.

Parliamo di meteo si , ma oggi parlo di una storia che ci ha portato a raggiungere obiettivi prefissati e raggiunti con tanto, ma davvero tanto sacrificio.

Meteo Orso Bianco, credo che continuero’ a ripeterlo all’infinito, fino allo sfinimento perchè  è stato ed è un riconoscimento sulla base di tanto tanto lavoro unito ad una passione viscerale per tutto quello che è la meteorologia, sempre da appassionati.

ma facciamo ordine.

Il mio arrivo

IO scopro la pagina Orso Bianco da appassionata e amante del freddo, e ne entro a far parte dopo poco.

C’è qualcosa di diverso in quella pagina che mi spinge a capirne motivazione e perchè e comprendo che dietro un post di neve e una previsione abbozzata invece si cela una passione viscerale , qualcosa che ti spinge in un altro mondo o per lo meno a sognarlo.

Cosi giorno dopo giorno, post su post inizia la scalata verso la vetta più alta della montagna.

Come ogni scalata il percorso è difficile, si incontrano ostacoli e momenti di indecisione alternati a grandi attimi di felicità, seguiti poi da sconforto a volte anche di rinuncia.

Nel tempo si definiscono ruoli, compiti, qualcuno se ne va spontaneamente, altri vengono esclusi e alla fine resta chi ha il vero dono, il tocco  come lo definisco io.

Ho sempre avuto attitudine a riconoscere meriti e talenti e ad oggi posso dire che se siamo qui con un sito attivo da quasi due anni e una pagina con 20 mila fan molto seguita e amata è perchè alla fine ho visto lungo.

Comunque uno degli obiettivi era far riconoscere Orso Bianco non solo come pagina della Neve ma anche come pagina Meteo.

Senza mai andare a togliere a chi la Meteo la fa per lavoro con tanto di studi, noi siamo la prova vivente che anche la passione, quella che nasce da dentro quella che ti spinge a guardare una nuvola da lontano e capire che sarà un temporale memorabile.

Oggi siamo Meteo Orso Bianco e siamo sempre passione  e freddo per antonomasia, ma viene riconosciuto il lavoro di  spontanea passione e istinto innato di chi fa le previsioni.

Ringraziamenti

In attesa del Ritorno del Re.

Grazie a Davide, fondatore della pagina, che scrive come vengono  creati i pezzi più famosi della disco house più riconosciuti e ballati , non per nulla viene soprannominato

L’Illusionista per il suo modo assolutamente fuori dagli schemi di fare previsioni,  attendiamo il suo ritorno come la venuta del Messia.Grazie perchè mi ha permesso di esprimemri attraverso la pagina lasciandomi carta bianca, bianca come la neve che amo.

L’Estremo, Christian.

Come nel film Twister sente l’aria e l’arrivo di un temporale solo guardando oltre e per oltre intendo oltre, non usa schermi ad alta definizione ne satelliti, ne calcoli matematici, la meteo è dentro di lui come parte integrante del suo essere cio’ che è.

Grazie perchè ha sopportato i mie alti e bassi.

Oggi è merito suo se abbiamo questo riconoscimento.

 

Grazie a voi tutti, fan della pagina.

Da chi all’inizio fino all’ultimo mi paice mentre scrivo ha pertecipato con passione ad ogni evento meteo, ha seguito e letto gli articoli, ha scritto critiche costruttive ,

ha gioito e pianto quando il Burian è tornato , grazie a chi condivide i post, le immagini, a chi parla bene ma anche male, in ogni caso ci date motivo giornaliero per poterci esprimere.

Grazie a voi che ogni giorno ci supportate e ricordate che la meteo è parte integrante di chiunque ama il freddo, la neve e gli eventi estremi.

Grazie , non ultimo alla mia amata neve.

Senza di lei non sarei cio’ che sono lei che mai mi ha abbandonata , lei che c’è anche quando non la vedo.

Per me la neve è come il vento, elemento di cui sono fatta, non la vedo ma la percepisco.