sabato, Luglio 20, 2024
HomeMeteoMeteo domenica: weekend da brividi e nuova perturbazione artica. Ecco dove cadrà...

Meteo domenica: weekend da brividi e nuova perturbazione artica. Ecco dove cadrà la neve!

Il meteo domenica promette temperature glaciali in molte parti della nostra penisola. Nel corso del prossimo fine settimana, ci prepariamo per la prima intensa incursione artica di dicembre. Da sabato 2 a domenica 3, un impulso gelido proveniente dalla Russia influenzerà significativamente molte delle nostre regioni. Il generale Inverno si appresta a scagliare una mossa che segnerà l’inizio di un periodo meteorologico decisamente freddo e dinamico, un evento che non si verificava da molto tempo. Le ragioni di questo cambiamento meteorologico sono da attribuire ai vasti movimenti atmosferici che stanno avvenendo a livello emisferico.

Analizzando la situazione europea, diventa evidente che già dalla giornata di sabato 2 dicembre, una massa d’aria molto fredda inizierà a spostarsi dall’Europa orientale verso il bacino del Mediterraneo attraverso la Porta della Bora. Questo fenomeno ci fa prevedere un calo significativo delle temperature, partendo dalle regioni nordorientali per poi estendersi sull’intero territorio italiano.

Meteo domenica
Meteo domenica: ecco dove cadrà la neve

Nella giornata di sabato: freddo intenso e gelo

Ma prestate attenzione, non ci limiteremo a sperimentare solamente il freddo intenso: con il passare delle ore, ci immergeremo completamente in questa ondata di gelo che causerà anche la formazione di un minimo depressionario. Questo potrebbe portare a precipitazioni nevose fino a quote collinari nelle regioni del Nord Est e successivamente anche in quelle del Centro. Sulle pianure e sulle coste, non possiamo escludere la possibilità di temporali, considerando i forti contrasti tra diverse masse d’aria. Verso sera, potremmo assistere a rovesci temporaleschi che raggiungeranno persino la Campania, accompagnati da venti settentrionali molto intensi.

Meteo domenica: che cosa aspettarsi?

Per quanto riguarda la giornata di domenica 3 dicembre, è in programma un mutamento meteorologico che ci porterà verso una condizione più stabile caratterizzata da una predominanza di cielo sereno. Tuttavia, nonostante l’incremento dell’irradiazione solare, le temperature manterranno una rigidità notevole, specialmente nelle regioni del Centro-Nord, dove durante le ore notturne e al primo mattino si attesteranno ben al di sotto dello zero termico.

L’atmosfera gelida preannunciata si farà sentire particolarmente, creando un ambiente freddo e pungente che accompagnerà la giornata. I valori termici, al di sotto delle medie stagionali, rendono necessaria un’adeguata copertura per affrontare il clima avverso.

È importante sottolineare che, nonostante la prevalenza di cielo sereno, la fascia adriatica potrebbe essere interessata da rovesci locali. Questi episodi meteorologici localizzati potrebbero, inoltre, portare a nevicate a quote più basse, contribuendo a creare un paesaggio innevato in determinate aree. La combinazione di temperature rigide e precipitazioni potrebbe rendere le condizioni stradali più complesse, richiedendo una particolare attenzione e precauzione agli automobilisti.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments