MALTEMPO FREDDO SULL’ITALIA, DOMANI NUOVA PERTURBAZIONE

Buongiorno a tutti e buon inizio settimana.

La perturbazione giunta ieri di origine artica marittima, ha portato le prime abbondanti nevicate sulle Alpi orientali con accumuli degni di nota.

Al nord ovest il tempo è rimasto pressoché asciutto in quanto rimasto sottovento ma le temperature sono calate in particolar modo nelle minime.

Il maltempo si sta spostando verso sud, e mentre oggi al, nord avremo una pausa dalle precipitazioni aspettiamoci forti temporali con nubifragi e grandinate al sud Italia.

Neve in appennino attesa intorno ai 1700m su quello meridionale fino a 1200m su quello Tosco Emiliano.

Le regioni più colpite  saranno la Calabria, la Campania, la  Puglia e la Sicilia.

Qua la  ventilazione sarà inizialmente di scirocco e libeccio ma in giornata anche qua I venti ruoteranno divenendo settentrionali con annesso calo delle temperature.

DOMANI NUOVA FORTE PERTURBAZIONE 

un’intensa perturbazione intensa interesserà le regioni centro settentrionali e parte del Sud nella giornata di domani .

Sarà preceduta e accompagnata da venti forti, prima di libeccio poi di Bora e Tramontana.

Anche la giornata di giovedì sarà caratterizzata dalla presenza sull’Italia di questo vortice ciclonico, foriero ancora di instabilità diffusa con rovesci, temporali e neve in montagna.

Questa volta. Seppur in modo debole anche il nord ovest potrebbe avere maggiore instabilità.

La situazione tenderà a migliorare gradualmente al Nord per venerdì ma il Centro ed il Sud saranno ancora alle prese con una spiccata instabilità. Il clima rimarrà freddo per il periodo con temperature sotto la media.

Non escludiamo un nuovo forte peggioramento a, partire da domenica con nuove piogge e nevicate in montagna.

Rimanete aggiornati mi raccomando.

Un saluto a tutti ..

Christian