domenica, Aprile 21, 2024
HomeMeteoMaltempo al Sud: scatta l'allerta meteo. Ecco le zone più a rischio!

Maltempo al Sud: scatta l’allerta meteo. Ecco le zone più a rischio!

L’Allerta Meteo permane per il persistente impatto della coda del ciclone Monica sul territorio del Sud Italia, dove si registrano piogge e temporali localmente intensi. Le condizioni meteorologiche si mantengono instabili e il calo delle temperature è evidente, con un netto cambiamento rispetto ai giorni precedenti. È pertanto consigliabile prestare particolare attenzione e adottare le appropriate precauzioni per fronteggiare le avverse condizioni climatiche e garantire la propria sicurezza. Ma quando finirà il maltempo al Sud?

Maltempo al Sud: la situazione preoccupa

La coda del ciclone Monica continua a influenzare il clima nel Sud Italia, portando con sé piogge e temporali diffusi che stanno colpendo diverse regioni del territorio, tra cui la Puglia, la Basilicata, la Campania, la Calabria e la Sicilia. I fenomeni atmosferici più intensi si concentrano soprattutto nell’estremo Sud, dove il basso Tirreno ha generato nubi cariche di energia, accompagnate da fulmini, saette, tuoni e piogge abbondanti già dal calar della notte scorsa. Inoltre, si registrano numerosi casi di grandinate che stanno interessando vasti territori delle regioni calabrese e siciliana, causando disagi e danni alle colture agricole. La popolazione è invitata a prestare massima attenzione e a seguire le indicazioni delle autorità competenti per affrontare al meglio l’emergenza meteorologica in corso.

Temperature in calo

Le temperature sono precipitate vertiginosamente, segnando un repentino crollo termico che ha portato a registrare appena +8°C a Cosenza e +13°C a Messina, durante il pieno giorno. Questa brusca diminuzione fa sì che la giornata odierna risulti una delle più fredde dell’intera stagione invernale per le regioni di Calabria e Sicilia. Questo dato sorprendente testimonia quanto, in effetti, non si sia mai avvertita una sensazione di vero e proprio freddo durante l’intero periodo invernale trascorso finora.

Il cattivo tempo persiste e si prevede che continuerà per le prossime ore non solo durante la giornata di oggi, ma anche domani, giovedì 14 marzo, seppur con un lieve miglioramento delle condizioni meteorologiche (tuttavia, si consiglia di prestare attenzione ai primi temporali pomeridiani della stagione, in particolare sull’Appennino meridionale). Nel frattempo, nel Centro e nel Nord del Paese sono attese ampie schiarite, un clima mite e un significativo aumento delle temperature.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments