Maltempo a oltranza: e all’immacolata arriva rischio neve al nord ovest

Maltempo a oltranza: e all’immacolata arriva rischio neve al nord ovest
Spread the love

Un saluto a tutti.

Ce n’è per tutti in questo peggioramento che non risparmia finalmente anche il nord Italia.

La pioggia è arrivata su praticamente tutte le regioni, violenta sui versanti tirrenici. Purtroppo si registra anche una alluvione nel messinese, con oltre 300mm di Pioggia.

La neve è tornata anche copiosa al nord Italia già dai 400m nella giornata di ieri per poi portarsi intorno ai 1200m per colpa dei venti di scirocco.

Al nord fa comunque freschetto, al sud le temperature sono miti con massime intorno ai 17 gradi.

L’evoluzione della perturbazione in azione sarà verso est, e nella giornata di domani troveremo residue piogge e nevicate al nord ovest specie tra la notte di oggi su domani.

Maltempo invece al nord est con nuove piogge anche abbondanti.

Piovaschi e temporali li troveremo tra Emilia, Toscana e Lazio settentrionale.

Meglio altrove dove migliora, ma la pausa sarà breve.

Proprio verso metà settimana un nuovo peggioramento sembra essere confermato dai modelli.

Da giorni si intravedono importanti movimenti a scala globale con conseguenze dirette per il nostro continente per il periodo dell’Immacolata.

Un campo di alta pressione andrà a interessare le latitudini più settentrionali, Groenlandia e Islanda per intenderci.

Questo permetterà così ad un nucleo di aria gelida artica di scendere verso gli stati Centro-settentrionali e occidentali europei.

Questo ci porterà senza dubbio ad una nuova, fase di maltempo con la formazione di una nuova CICLOGENESI a carattere freddo.

Maltempo al nord Italia e regioni centrali ma attenzione al nord specie su Piemonte Valle d’Aosta e parte della Lombardia perché il travaso di aria più fredda artica, potrebbe portare, proprio nel giorno dell’immacolata forti precipitazioni con quota neve in drastico calo.

Parliamo di quote di bassa collina 300m circa con possibilità di vedere fiocchi anche più in basso.

A immacolata bianca quindi? Staremo a vedere ma le possibilità ci sono tutte.

A Seguire nuovo artico in arrivo al nord Italia, mentre al sud in controrisposta potrebbe esserci un richiamo più caldo.

(come sempre infatti ad ogni affondo  freddo, arriva un richiamo caldo) fatevene una ragione…

Dicembre a bomba… Avanti così..

Christian