Crea sito

LORENZO BARONE: LA MIA IMPRESA SOTTOZERO

LORENZO BARONE: LA MIA IMPRESA SOTTOZERO

E stato Carlo Budel “La Sentinella delle Dolomiti” a segnalarmi Lorenzo, perché conosce la mia passione per le basse temperature.

E devo dire che fino a quel momento non sapevo chi fosse.

Poi vado sulla sua pagina Facebook e mi si spalanca un mondo gelido.

Lorenzo è giovanissimo appena 23 anni e sta facendo delle cose pazzesche insieme alla sua bicicletta.

Ora è fermo perché la temperatura in Siberia è scesa sotto i – 30 gradi ma le sue imprese ghiacciate sono diventate un must per tutti coloro che lo seguono.

E devo dire che lo invidio molto.

Cosi come sempre ho preso la palla al balzo e gli ho chiesto una breve intervista.

Ora è la star del web del mondo freddo ma lui davvero gentile e disponibile mi ha risposto subito.

BARBARA

Grazie per aver accettato.

Vorrei sapere questo amore per le basse temperature da cosa nasce o semplicemente fa parte di te?

LORENZO

L’amore per il freddo è nato in Lapponia nel 2016, avevo 19 anni ed avevo fatto un viaggio di 8 mesi per l’Europa raggiungendo Capo Nord in inverno durante il periodo della notte polare, poi l’inverno successivo invece ho attraversato il Pamir sempre con temperature minime sui -30°C ed ho avuto la conferma che viaggiare al freddo faceva per me, così ho pianificato di venire in Yakutia e lo scorso inverno ho attraversato il polo del freddo poi a causa della pandemia mi trovo ancora qui.

 

Be’ come non provare invidia solo alle parole Notte polare e Capo Nord.

Stai compiendo un’impresa davvero unica e stai scoprendo luoghi bellissimi che chi ama il freddo ti invidia…come fai?? Voglio dire hai anche la tua vita in che modo gestisci lavoro e passione?

Vendevo le foto dei viaggi per strada, all’inizio facevo anche io giocoliere per strada. Più che avere soldi viaggiavo dormendo sempre e solo in tenda e mangiando con 3€ al giorno, facevo una spesa di 9€ e ci andavo avanti per tre giorni.

nel suo canale e nel suo video riassume la sua impresa.

 

 

 

In questo video la sua vita in tre minuti.

<>