L’INVERNO TORNA A FARE LA VOCE GROSSA E IN ANTICIPO

L’INVERNO TORNA A FARE LA VOCE GROSSA E IN ANTICIPO
Spread the love

Buona serata a tutti.

Ci siamo ormai, tutto confermato per quanto riguarda l’arrivo del generale inverno sull’Italia.

Mentre nella giornata di oggi abbiamo forti piogge e maltempo sui versanti tirrenici  tra Lazio Campania Calabria Basilicata nonché in Sardegna il weekend in arrivo ci riserverà grandi sorprese.

SCIABOLATA artica in arrivo dal nord Europa proprio in concomitanza con l’arrivo dell’inverno meteorologico che aprirà le danze ad un periodo freddo e nevoso su parte d’Italia.

DOMANI

L’aria artica si getta nel mediterraneo e in contrasto con i mari ancora tiepidi provocherà un forte peggioramento del tempo.

Peggioramento però che sarà indirizzato alle regioni centrali meridionali sporadicamente nord est e Alpi di confine.

Neve forte sulle Alpi di Confine con neve che di spingerà fino a quote prossime alla pianura 100 300m circa.

Sotto vento le pianure del nord che rimarranno purtroppo protette dalle Alpi, eccetto instabilità iniziale da sfondamento.

Maltempo invernale sulle regioni centrali e meridionali con temperature in crollo, temporali grandine e neve che cadrà via via a quote più basse.

Non si escludono rovesci nevosi fino a quote di bassa collina tra Toscana Lazio Umbria Abruzzo Marche.

Intorno agli 800 1000m sull’Appennino meridionale.

Afflusso, freddo che ci porterà dotto la media anche di 6 /8 gradi.

Attenzione anche alla prossima settimana.

Mentre quindi ad inizio settimana avremo quindi un generale calo termico, associato a instabilità con possibilità di piogge, rovesci e le prime nevicate fino a quote collinari anche sull’Appennino centro-meridionale, La proiezione da metà settimana in poi vedrà altri impulsi artici scorrere sul bordo orientale dell’anticiclone azzorriano.

Ecco che quindi ci saranno altre possibilità di  fasi instabili anche nella seconda parte di settimana, Con nuove nevicate a quote collinari.

Nord ancora una volta saltato dalle precipitazioni fatta eccezione per le Alpi di confine.

Attenzione però perché il clima diverrà freddo con gelate estese su tutto il nord Italia complice il rasserenare dei cieli.

Arriva l’inverno puntuale quindi come un orologio Svizzero.

Un saluto a tutti e seguite gli aggiornamenti.

Christian