Crea sito

L’INVERNO NON È FINITO!

L’INVERNO NON È FINITO!

Buona serata a tutti.

MARZO come spesso accade nasconde molte sorprese.

Mentre mentalmente si pensa di essere ormai già in primavera, non si pensa mai che è uno dei mesi più dinamici.

Infatti gli scambi meridiani si fanno molto accentuati in questo mese e addirittura si possono protrarre fin quasi ad aprile.

Questo per via della fine imminente della stagione invernale, e spesso questa dinamicità porta non solo i primi TEPORI primaverili, ma anche colpi di coda invernali che possono essere anche di una certa portata.

La fine del mese giungerà con un grosso anticiclone disteso dal Mediterraneo centrale al Regno Unito che farà da spartiacque tra le miti e umide correnti atlantiche e quelle fredde e secche continentali che interesseranno ancora la Russia e l’estremo Est europeo.


Il primo cedimento potremmo averlo proprio tra il 28 e il primo giorno di marzo, con aria fredda che riuscirà a penetrare  l’Italia da nord est.

Questo impulso sortira’  pochi effetti sotto il punto di vista precipitativo, ma un netto calo delle temperature lo si avvertirà su tutta Italia.

Il secondo impulso ben più strutturato potrebbe farsi avanti come abbiamo visto già nei precedenti aggiornamenti.

Questo intorno alla fine della prossima settimana.

Ancora molto discordi i modelli nel long ma in più emissioni il modello americano vede addirittura un nucleo gelido farsi strada nel mediterraneo.

Anche il modello europeo nella mattinata intuisce una retrogressione da est degna di nota, anche se fermandoci alle 240 ore non  possiamo paragonarlo al modello americano.

 

Interessante anche il ritorno delle precipitazioni che riporteranno pioggia e neve sull’Italia.

Sicuramente chi dice che a marzo è tardi per avere eventi freddi forse non è abbastanza informato sul passato…. Come ogni anno qualche sorpresa sembra proprio arriverà.

 

Non perdete i prossimi aggiornamenti mi raccomando…

Un saluto e buona serata..

Christian