Crea sito

L’INVERNO ALL’IMPROVVISO

L’INVERNO ALL’IMPROVVISO

Buona serata a tutti,

Importanti novità nei prossimi giorni, modelli concordi e vortice polare che molla la presa scrivono la fine di febbraio e inizio marzo.

Dopo questi giorni anomali e dopo oltre 70 giorni di clima fuori controllo si cambia registro.

Non possiamo dire se sarà solo temporaneo o si tratta di una vera e propria svolta, tuttavia tra la fine del mese e l’inizio di marzo il vortice polare si indebolirà tornando su valori medi, quelli che normalmente generano cicloni atlantici meno profondi capaci di affondare con le loro radici anche alle nostre latitudini.

Primo incisivo e veloce peggioramento da martedì sera con rovesci temporali e neve che torna ad imbiancare le Alpi e gli Appennini.

Neve che tornerà anche a quote piuttosto basse specialmente su Emilia Romagna adriatiche centro meridionali e tutto l’Appennino centrale.

Non si escludono sconfinamenti anche su appennino campano, laziale Calabro.

Attenzione anche su appennino Tosco Emiliano dove ad inizio impulso nelle prime ore di mercoledì saranno possibili temporali di neve a quote medio basse.

Questo sarà con molta probabilità lo sblocco di una situazione che si protrae da troppo tempo ormai.

L’abbassamento dell’anticiclone è palese, è le perturbazioni atlantiche alimentate da aria fredda libere di scendere di latitudine.

Altro impulso previsto per il primo marzo che prende forma con interessamento anche del nord Italia

e attenzione perché per i giorni a seguire nuovi impulsi potrebbero portare forte maltempo finalmente sull’Italia con neve che secondo i modelli odierni potrebbe cadere anche in pianura al nord Italia.

(non attendibile ancora)

Crediamoci ormai non abbiamo nulla da perdere…

Non perdete i prossimi aggiornamenti perché ne vedremo delle belle probabilmente…

Un saluto a tutti

Christian