L’IMMACOLATA APRE LE PORTE ALLA DAMA BIANCA

L’IMMACOLATA APRE LE PORTE ALLA DAMA BIANCA
Spread the love

Buongiorno a tutti.

Giornate dal sapore invernale stanno caratterizzando questo fine novembre e promettono di non deludere anche nei prossimi giorni.

Solo nella giornata odierna avremo una pausa dalle precipitazioni per l’allontanamento  dell’impulso artico.

L’eredità lasciata è quella di nevicate a bassa quota da nord a sud e tanto freddo con le temperature che sono scese abbondantemente sotto lo zero su buona parte del centro nord.

La pausa avrà però le ore contate, infatti già da domani nuovo peggioramento in arrivo seppur meno freddo di quello appena passato  con nuove piogge e nevicate in arrivo.

Le Alpi e l’Appennino torneranno a vedere la neve però a quote leggermente più alte per via delle temperature che avranno un leggero aumento.

Piogge in arrivo sulle regioni tirreniche e al nord est, con successivo interessamento delle regioni adriatiche e parte del sud.

Grande escluso ancora il nord ovest che rimane sempre sotto vento e protetto dalla Catena Alpina.

 

A dire il vero l’italia nella prima settimana di dicembre sarà interessata da più impulsi perturbati e anche verso il prossimo weekend un nuovo impulso artico molto freddo tornerà ad interessare l’Italia con freddo e nevicate che torneranno fino a quote molto basse.

Questo peggioramento artico riporterà le temperature prettamente invernali con possibilità di formazione del classico cuscino padano.

TENDENZA IMMACOLATA

Questa circolazione di stampo invernale sembra intenzionata a persistere anche per il periodo tra il 6 e il 10 dicembre, con la festività dell’immacolata che potrebbe vedere il transito di una perturbazione a partire dalle regioni settentrionali, con piogge e nevicate fino a bassa quota.

Il peggioramento dovrebbe poi traslare verso Sud-Est interessando entro il 9 dicembre anche le regioni centrali e meridionali.

SARÀ QUESTO IL MOMENTO CRUCIALE, ANCORA OGGI I MODELLI MATHEMATICI NON ESCLUDONO L’ARRIVO DELLA NEVE AL NORD ITALIA SPECIE AL NORD OVEST, questo per via del cuscino freddo che dovrebbe reggere all’arrivo dei più miti venti atlantici.

Bellissimo il modello, americano oggi

ma anche quello europeo stila una previsione molto vicina.

Insomma la neve in pianura per il periodo dell’immacolata si o no?

Noi crediamo di si…

Attendiamo ulteriori conferme.

Un saluto a tutti e buona giornata.

Christian