Le nevicate più belle di Dicembre

Le nevicate più belle di Dicembre
Spread the love

Un saluto a tutti.

Sappiamo bene che il mese di dicembre nella nostra testa ha molte aspettative.

Seppur fino almeno al 21 siamo ancora in autunno,

non possiamo non pensare alla  neve, al Natale  e al generale inverno.

Senza scomodare i mitici anni freddi del 60’70’e primi anni 80′  andiamo a vedere quello che successe nel 1996 che molti di voi ricorderanno.

Proprio verso Natale, una possente irruzione gelida continentale irruppe sul Italia centrale.

Incredibili valori fino a – 12°C interessarono le  Coste adriatiche portando con il mitico effetto ASE, grandi nevicate fin sulle coste con accumuli considerevoli, che variavano dai 30 40cm fino a mezzo metro di altezza.

Successivamente una depressione sulla Spagna, portava aria umida sulla val Padana, regalando  una grande nevicata da addolcimento su tutto il nord Italia con accumuli fino a 40cm.

Il primo evento nevoso degno di essere ricordato è quello del 2001 ricordato come il blizzard del 2001.

 

Fu un mese freddo di suo quello del dicembre 2001, ma proprio nei giorni di Santa Lucia, il freddo continentale si riverso’  sulle regioni del nord Italia.

Molti lo ricordano per la forza del vento che accompagnava le Nevicate nel nord est,  con autentici blizzard di neve orizzontale difficile da vendere nelle nostre pianure.

Ben visibile, dall’immagine satellitare di quell’anno , la neve estesa al Nord e soprattutto sulle aree orientali,alto Piemonte e alta Lombardia.

Si trattò di una goccia di aria gelida proveniente dalla Russia, che in due giorni, 13/14 dicembre, attraversò il Nord Italia disseminando gelo e neve un po’ ovunque.

 

Un’altra fase fredda abbastanza rilevante, arrivo’alla fine di Dicembre del 2005.

Molto freddo e neve, soprattutto al Centro Nord con decine di centimetri, neve che cadde anche in Toscana  e Firenze,  raggiunse i  10 cm.

Tutto il mese soprattutto sul nord Italia fu accompagnato moltissime nevicate che si alternavano a giornate di ghiaccio.

Gli accumuli intorno a Natale sul nord Italia, variavano dai 20 cm ai 40  cm.

Dopo  queste date non ci sono state

molte occasioni per grandi eventi, seppur la neve si è fatta vedere a più riprese anche al sud Italia in questo mese.

Vivere un dicembre nevoso per noi è come vicere un sogno, perché il primo vero mese invernale è il più bello nella mente e nei ricordi..speriamo possa succedere anche quest’anno.

Un saluto a tutti….

Christian

 

Lascia un commento