LE 4 STAGIONI: MA NE AMO DUE

LE 4 STAGIONI: MA NE AMO DUE
Spread the love

Amare il Sole è facile, belle giornate mare pomeriggi senza fare nulla.

Le vacanze le amano tutti. Arrivano dopo la scuola.

 

Chi non ama l’estate?

STARE SVEGLI FINO A TARDI, FARSI I GAVETTONI, ABBRONZARSI…AMORE.

 

Ma davvero credete sia tutto lì?

 

Avete davvero mai provato ad amare l’inverno? farsi avvolgere da una giornata uggiosa, dove siete voi e solo voi, non siete costretti a dividere il vostro tempo con nessuno ma restate in casa, sotto un piumone a pensare a cosa vorreste fare oppure no?

 

Alla magia di una giornata di pioggia, dove con la scusa più banale di un caffè portate la vostra migliore amica nel bar sotto casa a chiacchierare per ore, senza preoccuparvi del caldo afoso.

 

E la neve?? Privare un bambino dell’attesa della neve…quando mai si attende il primo sole?

 

Non si attende un ondata di caldo, ma un tempesta di neve tale da arrivare a bussarti la porta di casa, e poi tutti fuori a vedere il lampione.

 

Insegnate ai vostri figli che il freddo tempra e fortifica il sistema immunitario e non fa ammalare, che quando l’inverno sfodera le sue armi migliori la neve, il Burian, il freddo la gente ama ancora di più.

 

 

 

 

Insegnate loro a guardare il cielo, le nuvole, a chiedersi il perché il tempo muta. Impareranno ad amare l’amore in tutti i suoi cambiamenti.

 

L’estate è bella, si, ma è statica ripetitiva.

 

Primavera

 

 

TUTTO si risveglia.

 

 

La natura, gli animali il sole si fa tiepido, la terra dà i suoi frutti più dolci.

 

 

La primavera è rinascita, colora il cielo e i prati riempie di fiori e brezze tiepide.

La Primavera porta spiensieratezza e voglia di uscire.

Tutto vero.

Tutto necessario.

MA L’inverno e L’autunno ti danno il tempo di pensare e riflettere.

In alcuni casi di fermarti e di guardare dentro di te.

L’autunno ha note malinconiche e colori caldi, le passeggiate nei pomeriggi tiepidi nei boschi dove le foglie si preparano a morire trovo che sia una magia inimitabile.

Le montagne da verdi e rigogliose bruciano di rossi e arancioni striati di giallo, l’aria si fa frizzante dove non batte il sole e i profumi del bosco emergono.

L’inverno arriva in silenzio.

Porta con se pomeriggi corti e lunghe notti a ridosso del freddo.

L’aria che profuma di neve accende la gioia nei cuori di chi l’attende.

Le 4 stagioni servono per tutto e ognuno ama la sua.

Io ne amo due contemporaneamente, inverno e autunno.

La prima perché mi rappresenta in tutti i suoi risvolti, l’altra perché mi mette in gioco permettendomi di guardare dentro la mia anima.