LA SVOLTA È ARRIVATA

LA SVOLTA È ARRIVATA
Spread the love

Un saluto a tutti.

Lo stratwarming che avevamo analizzato qualche settimana fa è finalmente arrivato.

 

Un riscaldamento di oltre 50 gradi lo abbiamo avuto in stratosfera e il vortice polare che risultava molto forte ha avuto uno scossone che l’ha reso vulnerabile.

Come era prevedibile proprio nella parte finale di un inverno assente, potremmo avere le soddisfazioni maggiori, e questo lo dobbiamo proprio al surriscaldamento della Stratosfera di fine febbraio.

Se giardiamo lo stato del vortice polare alle quote di 10hpa possiamo vedere come il grosso del freddo in alta quota sarà posizionato proprio sulle nostre teste dopo che il surriscaldamento è avvenuto in area siberiana.

Ma  la cosa interessante è che i principali modelli vedono ripercussioni anche alle quote inferiori.

 

Ben visibile come l’alta pressione tenderà a guadagnare il suo posto tra Regno Unito e scandinavia lasciando così libero sfogo al gelo di arrivare fino in Europa Italia compresa.

Nel contempo lo sbilanciamento dell’alta pressione potrebbe anche favorire la discesa di perturbazioni atlantiche alle medie basse latitudini che tanto hanno latitato in questi mesi invernali.

Questo sarebbe un mix perfetto per avere un periodo rigido e foriero di piogge e nevicate anche per la nostra Italia.

Evitiamo di sbilanciarci oltre, ma dal prossimo fine settimana un bel cambio di marcia potrebbe realmente arrivare regalando l’inverno tanto atteso.

Marzo è pazzerello  lo sappiamo del resto…

Christian