LA NEVE SERVE ANCHE IN CITTA’

LA NEVE SERVE ANCHE IN CITTA’
Spread the love

Spesso sento dire: basta che la fà in montagna. Come se bastasse . La montagna è una gran riserva di acqua, la neve che arriva in inverno, d’esttae da’ da bere a fiumi, laghi mari. E su questo nuklla da dire. Ma in città, anche li serve come nei paesei. Vero che crea disagi, vero che ferma tutto. Ma forse il prorpio fermare serve,per rallentare i ritmi di lavor. Che sono poi tre giorni contro 360 lavorativi? E dell’aria? il fatto che pulisca, rinfreschi e prepari l’aria a ricevere cose nuove, sopratutto la primavera quando arriva la stagione dell’impollinazione. Certo che se leggiamo tutto sul traffico congestionato, la neve da spalare e il fermo non ne usciamo. Ma non mi pare per esempio a Milano che il traffico sia meglio, le tangenziali sono intasate a prescindere dal tempo. Spalare la  neve aiuta anche a concentrare i pensieri, e in compenso fai attività fisica gratuita. E per quanto riguarda lo stare in casa: soggettivo. Ora siamo costretti causa Virus o disposizioni politiche, ma uscire quando nevica non ha prezzo. per chi la ama. Poi ci sono altri motivi per cui neve in città va bene,  

 

riscaldamento globale?

Parliamo di riscaldamento globale, in questo ultimo anno è stato argomento di successo nei social, in tv hanno persino insignito greta( per chi non ola cooscesse suggerisco una ricerca su internet) la portavoce di questo, chiamiamolo cosi movimento di un titolo prestigioso”personaggio dell’anno” o qualcosa di simile.

Ripeto io entro poco in merito, ho la idea e rimane tale, ma una considerazione la faccio da persona assolutamente non titolata.

il mio pensiero in merito

C’è un gran rumore dietro a tutto questo, la colpa molti dicono e sostengono sia dell’uomo se il clima è cambiato e quindi si fanno campagne e trasmissionni contro gli sprechi, gli esuberi di pesticidi, e di tutto cio’ che ha avvelenato il pianeta.Indubbiamente l’uomo ha messo la mano su un territorio abituato da migliaia, ma cosa dico, miliardi di anni di gestire in autonomia il ciclo delle stagioni. Ma come sostengo le stagioni hanno sempre avuto uno stop, un evoluzione, un cambiamento.

Non a caso a scuola ci hanno parlato a lungo delle ere glaciali.

Ma veniamo alla mia considerazione: urlano tutti al lupo, al lupo.

Riscldamento Globale, o Global Warming , effetto gas serra, plastica, ecc. ecc.poi, non vogliono la pioggia.Ma come?

la neve in citta’

E in più non vogliono la neve, in città.” Che la faccia in montagna” sostengono i più codardi, quelli che con 2 cm a terra non escono di casa.

Ma vorrei chiarire che la pioggia è essenziale per la vita, la nostra stessa vita è fatta di acqua.

E la Neve in citta? spegne l’emissione di gas di scarico in quanto le auto subiscono uno stop, o comunque ne vengono usate meno.La Neve purifica l’aria, elimina i batteri, crea bacini idrici importanti per l’estate, quando chi non la vuole prenota invece le vacanze al mare.

Ora io non sono una studiosa, lo dico e lo ribadisco, ma penso invece che sia santa la neve che cade nelle città, aldilà della parte coreografica ed emotiva, tralasciando che sicuramente porta disagi, ma volete mettere due/tre giorni fermi, senza correre, senza muovere la macchina, scendendo in strada e riscoprire una città che dimenticate, prorpio perchè siete di corsa?

La neve in città, cosi come la pioggia permettono che l’aria si rigeneri.Poi che dopo tre giorni noi riprendiamo lo stesso ritmo e risaliamo sulla nostra macchina, è un discorso a parte…ma tutti quelli che non la vogliono,e che amano il caldo che inneggiano al riscaldamento globale credo che vadano a piedi, e in inverno si riscaldino con il fuoco di un camino…o no?