Crea sito

ITALIA TERRA DI NESSUNO

ITALIA TERRA DI NESSUNO

Buongiorno a tutti,

Peggioramento da domani con prime avvisaglie già dal pomeriggio sera di oggi sulle estreme regioni occidentali.

Un nucleo freddo tenderà a scendere di latitudine lambendo l’Italia.

Una perturbazione atlantica in arrivo poteva essere il fulcro principale per l’ultimo avvento freddo degno di nota della stagione.

Purtroppo, la depressione anziché avvicinarsi all’italia e continuare verso est (in questo caso avrebbe agganciato il nocciolo freddo), si dirigerà verso sud creando una sorta di muro che respingerà  il nucleo freddo.

Mentre nel nord Europa, Scandinavia e Russia occidentale avremo un vero e proprio evento gelido con temperature ben sotto le  Medie e neve anche in pianura, l’Italia rimarrà in un limbo come ultimamente accade spesso, troppo spesso.

Il weekend sarà caratterizzato da maltempo che da nord a sud attraverserà l’Italia.

L’inizio della prossima settimana sarà più e meno sulla falsa riga del WEEKEND.

Un’altra depressione atlantica ci riprova e questa volta sembra che saranno le regioni centrali parte di quelle settentrionali e la Sardegna a beneficiare del secondo peggioramento intorno a martedì mercoledì.

Quello che succederà dopo sarà un dominio atlantico su buona parte d’Europa, mentre l’alta pressione in gran forma, riprovera’  a guadagnare terreno verso nord.

Questa però si troverà ad essere schiacciata dal flusso occidentale molto teso  mettendo così l’Italia in una fase di terra di nessuno se così vogliamo dire.

In questa fase avremo l’Italia settentrionale con possibilità di disturbi, le Alpi con neve specie sui confini esteri e il centro sud probabilmente più protetti dall’anticiclone.

Il tutto sarà accompagnato da un rialzo delle temperature specie sui settori peninsulari.

Insomma tanta carne al fuoco con ancora una volta poco o nulla di concreto per noi.

L’Italia si conferma nazione di difficile analisi ancora una volta.

Un saluto a tutti e buona giornata…

Christian