ITALIA LAMBITA DAL GELO RUSSO, NEVE ANCHE IN PIANURA

ITALIA LAMBITA DAL  GELO RUSSO, NEVE ANCHE IN PIANURA
Spread the love

Buona serata a tutti.

Modelli ormai, allineati e la tendenza ormai sembra essere confermata.

Il grosso del gelo Russo sfiorera’ l’Italia è avrà terra di approdo sui Balcani in direzione Turchia e Grecia successivamente.

L’Italia sarà interessata dall’impulso gelido e avremo un netto calo, delle temperature ma con scarsi fenomeni.

I fenomeni maggiori li avremo al sud Italia tra domani e sabato.

Domani crollano le temperature ad iniziare dal nord e versante adriatico e successivamente al sud Italia specie isole maggiori.

Quota neve in progressivo calo su Calabria Basilicata Campania interna dove entro sera troveremo anche dei temporali e neve intorno ai 300m di quota.

Meglio sul resto d’Italia in questo frangente eccetto qualche rovescio su medio adriatico e sul Lazio meridionale.

SABATO ENTRA DECISO IL GELO AL CENTRO SUD.

Inizio giornata ancora instabile su medio-basso Adriatico, Calabria, nord Sicilia e parte della Sardegna meridionale, con qualche pioggia intermittente in prevalenza debole, e alcune nevicate fino in pianura tra basse Marche e Abruzzo.

Quota neve dai 300m sul basso Adriatico con qualche fiocco fino sulle coste pugliesi.

Neve oltre i 1000m in Sicilia.

Venti tesi settentrionali e molto freddo ovunque.

Neve debole ancora in Basilicata e probabilmente anche in Calabria specie ionica.

Neve in Campania intorno ai 300m all’interno.

Probabile più asciutto il Lazio la Toscana l’Umbria e le regioni settentrionali.

Domenica migliora al sud  dove si avrà un leggero aumento delle temperature.

Dalla sera peggiora al nord Italia con aumento della copertura nuvolosa ma senza fenomeni, eccetto Liguria con deboli piogge e neve a bassa quota.

Probabilmente peggiora sull’Emilia Romagna con debole nevischio in arrivo fino sulle coste.

Il resto del nord sarà in attesa seppur con clima pungente e molto freddo anche di giorno.

Attenzione da inizio settimana si riattivano correnti atlantiche non si esclude un peggioramento ad iniziare dal nord nella giornata di lunedì e martedì con probabile peggioramento (da confermare).

In  tal caso se si conferma l’impianto neve anche in pianura al nord causa cuscino freddo e classica nevicata da addolcimento.

Aggiornamenti continui non perdeteli.

Un saluto  e buon freddo a tutti…

Christian