IPOTESI PIÙ FREDDE A FINE MESE

IPOTESI PIÙ FREDDE A FINE MESE
Spread the love

Buona serata a tutti.

Dopo un’estate non all’altezza nei mesi di giugno e luglio  agosto si è presentato con vesti super estive e con esso settembre sta portando valori termici ben oltre la, media del periodo.

Se non fosse per le giornate più corte nei prossimi giorni avremmo parlato di grande ondata  di caldo.

Fortunatamente con l’ accorciarsi delle giornate le temperature massime si limitano ad avere picchi per un paio di ore al giorno ma non sono da sottovalutare comunque le temperature che avremo nei prossimi giorni specie al centro sud.

La possibilità di avere massime anche di 33 34 gradi è ormai, una certezza anche se da metà settimana qualche temporale potrebbe già attenuare questa situazione.

Con questo articolo però vogliamo spingerci un po’ nel lungo  andando a vedere quello che potrebbe succedere verso fine mese.

Non parliamo certo di previsione ad oggi ma di possibile tendenza che il modello americano tende a riproporre già da qualche giorno.

Andiamo però con ordine.

Nei prossimi giorni un robusto campo di alta pressione punterà il nord Europa arrivando fino la scandinavia.

Nel contempo causa sbilanciamento verso le alte latitudini le perturbazioni atlantiche sembra che possano trovsre strada a latitudini più basse coinvolgendo anche l’Italia dal, prossimo weekend.

Inoltre una colata di aria fredda sembra che nel periodo dopo il 24 del  mese possa iniziare ad interessare l’Europa nord orientale con possibilità di discesa della, massa fredda in concomitanza con l’ isolamento dell alta pressione sul Regno Unito ed Islanda.

Questo potrebbe significare il vero stop all’estate 2020.

Ecco alcuni scenari visti dal modello americano nella giornata odierna.

Abbiamo mappe certamente molto diverse ma la possibilità che il freddo inizi ad arrivare e portarci in autunno non è poi così impossibile ..

Un saluto a tutti e buona serata.

Christian