Crea sito

IN MEZZO ALLA TEMPESTA:agosto 2012

IN MEZZO ALLA TEMPESTA:agosto 2012
Spread the love

TROMBA D’ARIA O TORNADO?

Avete mai visto un temporale arrivare all’improvviso?

Un temporale che poi si rivela essere una tromba d’aria , formatasi non si sa come ne si sa dove perchè le trombe d’aria si formano sul mare.

Almeno cosi pare fino all’agosto del 2012 quando dopo una settimana di caldo afoso e una giornata altrettanto pesante, all’improvviso intorno alle 16 del pomeriggio il cielo si oscura.

Inizia un vento fortissimo accompagnagto da grandine, si grandine.

Io vivo sul Lago Maggiore, a quell’ora, era un sabato di merato mi trovavo a casa eppure l’ho vissuta.

improvvisamente vento forte e pioggia

Al momento incredula ed estasiata sono uscita sul balcone e in poichi muniti ma che dico secondi un fiume d’acqua sulle strade e una pioggia battente trasportata da un vento mai visto.

Via la luce tuoni e fulmini, città in tilt zero linea telefonica.

E il cielo nero piu nero che abbia mai visto a quell’ora del pomeriggio, un pomeriggio estivo di Agosto.

Piazza mercato a Verbania e sono da poco passate le 16, sembra notte

Ad un certo punto mentre guardavo il fiume d’acqua sotto casa trasportare via le macchine parcheggiate sento un colpo forte.Fortissimo.

I vetri tremavano.

Ho pensato che fosse esploso qualcosa.

Solo dopo un ora dopo che tutto fu passato esattamente cosi come è iniziato, mi resi conto che una pianta era stat sradicata letteralmente da terra ed era finita sualla finestra della mia stanza, vivo al secondo piano.

Be’ io avevo assistito ad uno degli eventi atmosferici più terribili e allo stesso tempo affascinanti.

Ancora oggi non ci si spiega come sia stato possibile: molta gente poi racconterà di aver sentito le vetrine dei negozi tremare e subito l’arrivo di questo vortice che in pochissimi minuti, pare meno di dieci ha letterelamente raso al suolo centinaia di alberi secolari della vicina Villa Taranto.

Villa Taranto Verbania

Il giorno dopo un sole mai visto e uno scenario apocalittico.

Alberi riversi sulla strada, che per miracolo non hanno travolto nulla e nessuno.

Per fortuna solo un campeggiatore leggermente contuso.

 

 

Tromba d’aria? Tornado? qualcuno lo ha definito tale.

Sta di fatto che nessuno ancora oggi riesce a dare una spiegazione plausibile ad evento cosi improvviso che non ha dato avvisaglie.

ma che ha lasciato ricordi indelebili.

Una delle vie principali di Verbania .Piante divelte dal cementotromba d’aria