IL SENSO DELLA NEVE

IL SENSO DELLA NEVE
METEOORSOBIANCO

Ancora oggi mi sento dire: tu sei matta come fai ad amare la neve?

 

Io resto sempre in silenzio qualche secondo poi sorrido, gli occhi si illumina o e dico: se anche riuscissi a dirlo non lo capiresti.

 

Ed è così.

Non si può spiegare a chi vede in una nevicata un giorno di disagio.

Descrivono la neve come un effetto freddo disturbante, che crea complicazioni perché blocca il traffico.

Rallenta, impedisce i movimenti e bagna i vestiti .

È fredda.

E si, vista e raccontata così come negare?

Ma quello che poi realmente è non si può solo descrivere : devi averla dentro

La neve per poterla amare devi sentirla.

E non parlo solo dell’aria che cambia e del profumo che ha.

Parlo del senso della neve.

Parlo di appartenenza.

Parlo di un elemento che ti descrive.

Fredda ma spettacolare.

Ecco cosa è.

Ecco il senso della neve .

Fredda si, ma unica , completa magica spettacolare.

Silenziosa e discreta riesce a cancellare ogni mancanza, sofferenza ,distanza .

La neve o la ami o la odii.

Se la odii la eviti, cerchi il sole il caldo , l’evasione, il caos.

Se la ami, sai stare solo, sai ascoltarti ,sai sentire, sai attraversare le tue paure e farvi ritorno.

Se la ami ne cogli il senso.

Se comprendi il senso della neve , hai compreso te .

Barbara