IL BURIAN:IL VENTO GELIDO DEL NORD

Burian molto spesso si spinge in Asia, al di là degli Urali, e qualche volta seguendo traiettorie di “conquista”, si spinge fino alle nostre latitudini, coinvolgendo la Penisola Italica.

 

La caratteristica del Burian indubbiamente è il suo vento gelido, però è da tenere in cosiderazione anche la pochissima umidità che contiene. Il vento gelido e secco, raffredda velocemente al suo passaggio tutte le regioni che attraversa; molto frequentemente, il Burian è accompagnato da altri venti freddi.

 

IUna cosa molto importante è quella che il Burian, quando arriva alle nostre latitudini non è “ostacolato” dalla Catena Alpina, e di conseguenza, non si trasforma in Fohn (vento caldo di ricaduta classico delle zone prealpine). Questo gelidissimo grecale, attraversando velocemente le repubbliche orientali dell’Europa, varca vorticosamente i nostri confini dalle regioni di nord-est, propagandosi successivamente in tutta la penisola. Quando in Italia arriva il Burian ci sono crolli termici consistenti, veloci e improvvisi…ma non solo.

 

Fonte Wikipedia

 

Lascia un commento