I DANNI DELLA PRIMAVERA ANTICIPATA:anche il caldo ha i suoi frutti dannosi

I DANNI DELLA PRIMAVERA ANTICIPATA:anche il caldo ha i suoi frutti dannosi
METEOORSOBIANCO

Primavere anticipate, anno 2012 –

“La primavera del 2012,

con il suo calore quasi estivo,

ha portato risvegliato le piante e poi ha avuto un lungo congelamento.

Questo è stato uno scenario da incubo per molti produttori, e ci ha mostrato una fotografia di ciò che il riscaldamento globale potrebbe portare”, ha detto Toby Ault,

autore dello studio,

Un fenomeno che riguarda direttamente l’Italia – sottolinea Coldiretti – dove un quinto del territorio nazionale è in pericolo di abbandono

proprio per gli effetti dei mutamenti climatici,

ma anche della mancata valore dell’attività agricola nelle aree

più difficili e del progressivo consumo di suolo,

https://www.coldiretti.it/ambiente-e-sviluppo-sostenibile/ipcc-cambio-clima-danni-14-mld-allagricoltura-10-anni

con l’erosione di territorio agricolo a beneficio di asfalto, edifici e capannoni che causa il fenomeno

dell’impermeabilizzazione impedendo al terreno di assorbire l’acqua e aumentando il rischio di inondazioni.