Gocce di Rugiada

Gocce di Rugiada
METEOORSOBIANCO

Vai al contenuto

TUTTI NELLA VITA INCONTRIAMO LA TEMPESTA PERFETTA

ORSO BIANCOMENU

Scintille di Rugiada

22 ottobre 2017 da storiedivampiriealtridemoniblog, posted in neve

Quando ero bambina ricordo bene gli inverni qui al lago.

Iniziavano già da metà Settembre con i primi temporali.

Dopo giornate di caldo la sera il cielo giocava regalando luci musiche e pioggia.

Ma una cosa mi ha sempre molto affascinata .

E mi capitava spesso di vederla mentre andavo a scuola al mattino.

Se la notte era trascorsa serena e fresca per effetto condensa la mattina il mondo intorno a me si svegliava tra scintille e rugiada

Il sole del mattino in Autunno e le goccie di rugiada sulle foglie, potrei scriverci una favola.

Cosa è la Rugiada?

dc19e4e066ab03f786f97bf3bd9be840

La Rugiada è un deposito di goccioline di acqua formato per condensazione diretta del vapor acqueo contenuto nell’aria, su superfici più fredde dell’aria circostante. Spesso dopo una notte fresca e serena, terreno e vegetazione scintillano al sole; siamo in presenza di rugiada, una forma di condensazione che avviene quando la temperatura del suolo o di ogni altra superficie si abbassa fino ad innescare il passaggio del vapore acqueo, contenuto nello strato d’aria sovrastante, allo stato liquido: sull’erba e sugli oggetti si formano innumerevoli goccioline d’acqua. La nebbia ha origine dallo stesso meccanismo ed è infatti difficile prevedere se si formeranno contemporaneamente, si può avere rugiada senza nebbia ma mai il contrario.

Ricordo che era meraviglioso passare la mano tra le foglie bagnate di questa finta pioggia che brillava di riflessi.

Camminare con le scarpe di pulite e  vedere l’alone bagnato.

Confesso che a volte tardavo scuola perchè restavo rapita dal scintillio, toccavo una foglia la facevo rimbalzare per vedere le gocce scendere una dopo l’altra.

La rugiada dava anche da viveere a piccoli insetti che grazie alle sue goccioline.

Quando la temperatura delle superfici cala e raggiunge il punto di rugiada, il vapore acqueo contenuto nell’atmosfera condensa per formare piccole gocce sulle superfici. Questo processo distingue la rugiada da quelle precipitazioni che si formano direttamente nell’aria che si raffredda al punto di rugiada

c43fc528b8eb2650f5b919e2c3de1247

Quanti di voi trovano ancora la rugiada fuori , in giro.

Persino Alice nel Paese delle Meraviglie camminava nel giardino del Brucaliffo tra fiori e rugiada.

Comunque forse sono distratta o forse mi hanno tolto il verde intorno, ma non mi capita più di vederla .

Come la nebbia che tanto amo.

Ma questa è un altra storia

609f7b437f369169461e63308bb96d2a

@Orso Bianco BarbaraAnnunci

SEGNALA QUESTO ANNUNCIOAnnunci

SEGNALA QUESTO ANNUNCIO