Crea sito

GEO STORIA: LA CULLA DELLA VITA

GEO STORIA: LA CULLA  DELLA VITA
Spread the love

 

“La storia dell’umanità inizia con i piedi”

Antropologo francese Andrè Leroi-Gourhan

 

 

Tornare sui banchi di scuola una delle cose che più ho desiderato nella vita.

Ma riscoprire che studiare è la fonte principale di libertà e conoscienza mi ha dato milioni di motivi per riprendere.

LA storia fantastica e unica: ripercorrere nel dettaglio cio’ che è stato prima di noi.

E la Geografia che ci permette di vedere luoghi restando seduti comodamente sul divano.

Ma il tutto mescolato ci fornisce dati e informazioni che nel corso della vita ci tornano utili.

Come ricordare da dove ha avuto inizio la vita, con i primi ritrovamenti

la Preistoria questo lungo periodo della fase della vita della specie umana precedente alla scrittura, altra grande evoluzione, che ebbe la sua prima comparsa in Mesopotamia oggi Iraq.

La storia  Primati, le scimmie da cui si pensa abbia avuto origine l’evoluzione della specie umana, processi evolutivi durati milioni di anni studiati e catalogati con cura nei libri, nei siti di informazione tutto per poter conoscere da dove veniamo.

Uno dei luoghi più studiati La Great Rift Valley questa enorme frattura nella crosta terrestre avvenuta 20 milioni di anni fa che cambio’ completamente il clima e cosi la vita che si era creata.

6ooo Km(tanto era lunga la frattura) che cambiarono completamente le condizioni climatiche dell’Africa centrale e meridionale.

ERA GLACIALE

A ovest della Rift VAlley il clima rimase caldo e umido permettendo cosi la vita alle scimmie abituate a vivere nelle grandi foreste.

mentre a est dove le perturbazioni atlantiche facevano più fatica ad arrivare , il clima muto’ facendosi più asciutto dando vita cosi alla Savana.

La geo storia ci permette di ripercorrere passo dopo passo tutti i cambiamenti climatici avvenuti e tutte le grandi evoluzioni che l’uomo ha avuto anche grazie ai cambiamenti dell’ambiente in cui viveva.

L’Africa è la culla della vita, i prima passi sulla  teraa l’uomo li compiti li.

E delle ere glaciali?

Ora ne parlamo come fossero grandi eventi, ma sono già esistite e ne seguiranno altre.

 

L’Homo Habilis fa la sua comparsa quando 2,5 milioni di anni fa  i cambiamenti climatici interessano il continente africano causando una grande glaciazione.

Accadde che l’acqua comincio’ a scarseggiare  inaridendo cosi i clima che provoco’ la perdita  delle foreste e l’espanzione della savana.

Questo spinse l’uomo a dover trovare il modo di sopravvivere sia per procurarsi il cibo sia per la sopravvivenza sia per difendersi dai predatori.

Questo porto’ l’uomo dopo la conquista della posizione eretta a costruire i rpimi utensili.

L’epoca della glaciazione chiamata Pleistocene è l’epoca glaciale per eccellenza.

gran parte delle terre dell’emisfero furono ricoperte dai ghiacci,avanzando fino all’Europa centrale.

Questo provoco’ l’abbassamento dei livelli del mare per via della quantità di acqua che ghiacciava.

Quando invece il clima tornava a scaldarsi i ghiacci si scioglievano: questi cambiamenti modificaro l’ambiente spingendo  le varie specie animali e vegetali a distribuirsi in zone differenti.

Alla fine del Pleistocene il riscaldamento del clima comporto’ l’estinzione dei  e a spingere le renne verso l’estremo nord dove vivono tutt’ora.